/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 22 febbraio 2024, 17:59

Acerba: nasce un nuovo progetto musicale ad Asti

Il progetto propone di organizzare una serie di serate nell’Astigiano, che ospiteranno l’esibizione di più cantanti e gruppi emergenti

Acerba: nasce un nuovo progetto musicale ad Asti

In una città come Asti, dove l’intrattenimento per i giovani è prevalentemente fatto di discoteche e poco altro, nasce la necessità di un nuovo progetto musicale. Nasce così “Acerba”, un progetto che mette al centro artisti emergenti del territorio ma non solo.

Acerba si propone di organizzare una serie di serate nell’Astigiano, che ospiteranno l’esibizione di più cantanti e gruppi emergenti. Questo progetto rappresenta una risposta alla fame di musica dal vivo che si avverte in città.

La prima serata di Acerba si terrà questo sabato alla Casa del Popolo a partire dalle 21:30. Ad aprire la serata saranno i Safari Garage, un gruppo genovese che affronta temi sociali e di attualità senza mai rinunciare a ironia e leggerezza. Si definiscono “un’impresa a perdere”, ma la loro musica parla da sola.

A seguire, il palco sarà preso d’assalto dal “garage punk sabaudo” dei Giulia Döner, un quintetto torinese noto per la sua energia e la sua passione.

La serata terminerà sulle note degli Xylema, un trio punk dalle influenze grunge. Attiva da nove anni, la band unisce testi che raccontano la vita nella provincia piemontese ad atmosfere tipiche della scena grunge anni '90.

Acerba rappresenta una nuova opportunità per gli amanti della musica dal vivo a Asti e nei dintorni. Un’occasione per scoprire nuovi talenti, godersi buona musica e passare una serata all’insegna del divertimento. Non mancate!

<cib-overlay></cib-overlay>

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium