/ Scuola

Scuola | 22 febbraio 2024, 11:02

Dietrofront: il corso “Politica e Istituzioni” si terrà in Università

L’iniziativa, che ha suscitato un vespaio politico, prenderà il via sabato mattina

Il Polo Universitario di Asti con, nel riquadro, un'immagine d'archivio dell'On. Coppo

Il Polo Universitario di Asti con, nel riquadro, un'immagine d'archivio dell'On. Coppo

Come non detto.

Dopo molteplici botta e risposta di natura politica incentrati sulla presunta ‘occupazione culturale’ dell’Università, che avevano comportato anche un intervento del presidente di Astiss Mario Sacco (CLICCA QUI per rileggerlo) e spinto gli stessi organizzatori dell’iniziativa a ipotizzare la ricerca di una sede alternativa (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), si torna a quanto deciso inizialmente.

Ovvero, come da programma, per cinque sabati ad iniziare dal 24 febbraio il Polo Universitario di piazzale De Andrè ospiterà dalle 9.30 alle 12.30, il corso “Politica e Istituzioni” promosso dall’Istituto Stato e Partecipazione.

L’iniziativa, aperta a tutti, è comunque rivolta in particolare ai giovani che vogliono conoscere meglio le istituzioni e capire le dinamiche della politica attraverso le esperienze e le testimonianze dei protagonisti. Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado è possibile verificare il riconoscimento dei crediti scolastici.

Il primo dei cinque appuntamenti in programma vedrà la partecipazione, in qualità di docenti, dell’Onorevole Marcello Coppo (FdI), dell’avvocato Vittorio Russo, del dottor Emanuele Locci (coordinatore del corso) e di Marcello Segre, socio fondatore e presidente dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus.

Per maggiori informazioni ed adesioni è a disposizione il numero telefonico 347/3035189

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium