/ Attualità

Attualità | 26 febbraio 2024, 09:15

Leggera flessione degli associati tra gli alpini di Asti. Il presidente Pighin "Nessun allarmismo, è l'andamento nazionale"

I dati ieri all'assemblea dei delegati della sezione Ana (Associazione nazionale alpini) di Asti. In programma diverse attività

Da sinistra a destra: Corrado Vittone consigliere nazionale ANA, Fabrizio Pighin presidente Sezione ANA di Asti, Angelo Soave presidente dell’Assemblea e Sandro Lucchetta vice presidente Sezione ANA di Asti

Da sinistra a destra: Corrado Vittone consigliere nazionale ANA, Fabrizio Pighin presidente Sezione ANA di Asti, Angelo Soave presidente dell’Assemblea e Sandro Lucchetta vice presidente Sezione ANA di Asti

Si è tenuta ieri l’assemblea dei delegati della Sezione ANA di Asti.

Iniziata con il saluto e la benedizione del cappellano alpino, il vescovo emerito mons. Francesco Ravinale ed è proseguita con il saluto del presidente della provincia e sindaco della città l’alpino Maurizio Rasero.

Il presidente della Sezione ANA di Asti Fabrizio Pighin, nella sua relazione ha reso noti i dati dei tesseramenti degli ultimi due anni: “Siamo 2841 associati - ha dichiarato il capo delle Penne Nere di Asti e provincia - secondo i dati relativi al tesseramento dell’anno scorso. 2913 erano quelli del 2022. C’è stata una leggera flessione - ha confessato il presidente - con la conseguente chiusura di alcuni Gruppi. Nessun allarmismo, è l’andamento nazionale”.

Poi, prima di entrare nel vivo della mattinata, Pighin ha portato il saluto ai nuovi Capigruppo (Amandola a Moasca, Faussone a Montafia, Calorio a San Damiano, Comune a Castagnole Lanze, Perissinotto a Tonco, Tealdi a Ferrere, Monticone al 3 Valli, Cavagna a Calliano, Giaretto a Cortazzone,  Cussotto ad Azzano e Fassio a Baldichieri) e il ringraziamento ai loro predecessori.

Vincenzo Calvo, responsabile della Commissione Sport, Fernando Del Raso Responsabile del Centro Studi, Piero Conti della Commissione Manifestazioni e Ferdinando Beltramo coordinatore dell’Unità di Protezione Civile della Sezione ANA di Asti e vice Coordinatore della P.C. del 1° Raggruppamento, hanno presentato i lavori delle commissioni.

Il tesoriere, Sandro Gavello ha dichiarato che la situazione è sana: bilancio in pareggio e accantonamento di una ragguardevole cifra per coprire “imprevisti vari”. Sempre il presidente ha poi esposto le varie attività: dalle feste dei Gruppi, al Campo Scuola organizzato da Sergio De Grandi che quest’anno si svolgerà dal 20 al 28 luglio presso il Gruppo di Isola d’Asti e che coinvolgerà i giovani dai 13 ai 15 anni, al giornale “Penne Nere Astigiane” con il nuovo direttore Giorgio Gianuzzi, al Circolo un grande ringraziamento a Piero Bosticco per il suo impegno ricordando però che il Salone per ora è riservato solo ai Gruppi ed ai soli tesserati o associazioni di volontariato come l’”Arte del sorriso”.

La Relazione del presidente è stata approvata all’unanimità dai Delegati. Il Consigliere Nazionale presente, l’alessandrino Corrado Vittone, ha formulato parole d’elogio per il lavoro svolto dagli alpini astigiani, soprattutto in ambito del volontariato verso la società, ed ha ringraziato il presidente Pighin per il suo impegno ed il suo esempio di 'alpinità'.

Anche il rinnovo di un terzo dei consiglieri del Direttivo Sezionale era all’ordine del giorno. Sono risultati eletti: Giorgio Gianuzzi, Giulietto Fasolio, Sergio de Grandi, Piero Garavaglia, Antonio Costarella e Piero Siccardi. Giuseppe Giacosa, prenderà il posto in consiglio al posto del dimissionario Pierluigi Molino. Il loro cammino in Sezione comincerà l’11 marzo quando ci sarà la prima convocazione del Consiglio in cui si conosceranno anche i nomi dei due nuovi vice presidente in sostituzione di Sandro Lucchetta e del Vicario Vincenzo Calvo, arrivati al termine del loro mandato. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium