/ Sport

Sport | 26 febbraio 2024, 18:34

Fine settimana tra luci e ombre per le squadre di pallavolo astigiane

Vittoria per il Club76 Playasti (3-1 contro il PVB Canelli) e l'U14 che ha batttuto il Cherasco. Secca sconfitta per la Rasero Teloni – Playasti Club76

Le ragazze del Club76 Playasti

Le ragazze del Club76 Playasti

E’ stato un fine settimana di luci e ombre per le squadre di pallavolo astigiane impegnate nei campionati di Serie C e D.

In serie C il Club76 Playasti ha vinto 3-1 contro PVB Canelli. Ottimi i primi due set per la formazione biancoblù, che esprime un buon gioco, tenendo sotto pressione l’avversario con un buon livello di servizio. Nel terzo set, invece, non riescono a confermarsi, complice qualche errore di troppo che permette alle ospiti di salire in cattedra e di portarsi via il set. Nel quarto si torna in pista e il Club76 Playasti conquista tre punti importanti, che danno molta fiducia e permettono di muovere la classifica.

Weekend da dimenticare in Serie D per la Rasero Teloni – Playasti Club76, che cede 0-3 contro Racconigi. Un match agonisticamente combattuto, contro una delle migliori formazioni della categoria, ma che ha dimostrato una crescita del gruppo biancoblù, che ora pensa ai prossimi incontri. Ombre anche per GS Pino Volley, che inciampa per 3-0 contro El Gall.

Per quanto riguarda l’U14 Gold, il Club76 Playasti vince 3-0 contro Cherasco, ai quarti di finale del tabellone provinciale. Una partita dai due volti per le “clubbine”, troppo contratte e fallose per un set e mezzo, più efficaci e incisive per il resto della gara, ma che hanno comunque staccato il pass per la semifinale.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium