/ Attualità

Attualità | 17 aprile 2024, 13:52

Asti adotterà un nuovo protocollo di videoallarme per la sicurezza dei commercianti

Tra gli altri temi trattati nel corso di una riunione in prefettura, l'organizzazione della visita ad Asti del Presidente Mattarella

Asti adotterà un nuovo protocollo di videoallarme per la sicurezza dei commercianti

Stamattina, presso il Palazzo del Governo di Asti, si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal prefetto Claudio Ventrice

All’incontro hanno partecipato il sindaco di Asti, il Questore, il comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il comandante Provinciale della Guardia di Finanza e il comandante della Polizia Municipale del capoluogo.

Il focus principale è stato l’illustrazione del Protocollo per la legalità e la sicurezza in materia di videoallarme antirapina. Questo protocollo, discendente dall’Accordo nazionale rinnovato lo scorso 22 febbraio, ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo di soluzioni tecnologiche che consentano interventi tempestivi grazie a una più veloce interconnettività dei sistemi di videoallarme con le centrali delle Forze dell’ordine.

Il Prefetto Ventrice ha sottolineato come la stipula di questo protocollo rafforzi la sicurezza partecipata, incentivando la collaborazione tra imprenditori e forze dell’ordine per prevenire furti e rapine negli esercizi commerciali e nelle farmacie. L’utilizzo dei sistemi di videosorveglianza, già ampiamente presenti sul territorio astigiano, sarà ulteriormente potenziato.

Inoltre, il prefetto ha presieduto una riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia per pianificare gli adempimenti necessari a garantire la sicurezza durante la visita del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, prevista per il 23 maggio (CLICCA QUI per rileggere la notizia). 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium