/ Attualità

Attualità | 24 aprile 2024, 12:24

Navigare sicuri in rete: i consigli della Polizia di Stato

Poiché i reati informatici sono in aumento, la questura invita alla massima attenzione e collaborazione per contrastare il fenomeno

Navigare sicuri in rete: i consigli della Polizia di Stato

La questura di Asti ha lanciato un importante messaggio alla cittadinanza: la sicurezza informatica è una priorità. In un periodo in cui i reati informatici sono in aumento, è fondamentale adottare comportamenti consapevoli nell’utilizzo delle tecnologie digitali.

Come accennato, negli ultimi tempi, le segnalazioni relative a truffe online e accessi abusivi ai sistemi informatici sono cresciute. Sebbene questi casi siano ancora limitati, è essenziale essere informati sui rischi e prendere misure preventive per proteggere se stessi e le proprie risorse digitali.

Truffe Online
Le truffe online possono presentarsi sotto forma di messaggi ingannevoli o offerte troppo allettanti per essere vere. La Polizia di Stato raccomanda di:

  • Prestare attenzione alle richieste di informazioni personali o finanziarie.
  • Verificare sempre l’autenticità delle fonti prima di fornire dati sensibili.

Accessi Abusivi ai Sistemi Informatici
Gli accessi non autorizzati ai sistemi informatici possono mettere a rischio la privacy e la sicurezza dei dati personali. Ecco alcune precauzioni efficaci:

  • Utilizzare password robuste e cambiarle regolarmente.
  • Mantenere i software aggiornati per proteggere i dispositivi.

Collaborazione e Responsabilità Condivisa
La collaborazione della cittadinanza è fondamentale per prevenire i reati informatici. La Questura di Asti, insieme alla Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Asti, invita tutti i cittadini a essere consapevoli e a segnalare eventuali attività sospette. 

Grazie a piccoli gesti e una maggiore consapevolezza, possiamo proteggere la nostra presenza online e contribuire alla creazione di una comunità digitale più sicura

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium