/ Cronaca

Cronaca | 13 maggio 2024, 11:32

Asti, allontanata dalla Polizia di Stato una ragazza che occupava abusivamente una casa in costruzione

La donna, residente in Asti, raccontava ai poliziotti di usare la mansarda del fabbricato come giaciglio di fortuna per lei e saltuariamente per il suo compagno

Asti,  allontanata dalla Polizia di Stato una ragazza che occupava abusivamente una casa in costruzione

Nelle prime ore del mattino dello scorso venerdì gli operatori della Squadra Volanti della Polizia di Stato - Questura di Asti, nel corso dell’attività di controllo del territorio, ed in particolare durante la perlustrazione della zona nord della città, grazie alla segnalazione di un cittadino insospettito dalla presenza di persone che si aggiravano nei pressi di uno stabile della zona, rintracciavano una ragazza all’interno di una casa in costruzione. 

La donna, residente in Asti, raccontava ai poliziotti di usare la mansarda del fabbricato come giaciglio di fortuna per lei e saltuariamente per il suo compagno, persona già conosciuta per pregressi problemi di tossicodipendenza.

La ragazza, dopo essere stata accompagnata in Questura per l’identificazione, è stata invitata a mettersi in contatto con alcune strutture assistenziali per risolvere i temporanei problemi alloggiativi.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium