/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 17:51

72 nuovi giovani per il servizio civile universale ad Asti. A settembre si arriverà all'avvio di 180 volontari

I giovani tra i 18 e i 28 anni saranno impiegati nel settore della cultura, turismo, sport e ambiente

I volontari con alcuni operatori

I volontari con alcuni operatori

Saranno impegnati per un anno in progetti coordinati dal Comune di Asti 72 operatori volontari  tra i 18 e i 28 anni, selezionati attraverso il bando ordinario del Servizio Civile Universale (SCU) pubblicato a dicembre 2023

I progetti in partenza riguardano i settori della cultura e del turismo, dell'ambiente e dello sport.

I volontari hanno partecipato alla prima parte del corso di formazione generale con i formatori dell'Ufficio del Servizio Civile e domani inizieranno ufficialmente la loro esperienza presso le sedi di riferimento, dove proseguiranno il loro percorso formativo.

Questa mattina, alla presentazione, si è posta l'attenzione sull'importanza dell'anno di Servizio Civile come "valore aggiunto" al curriculum professionale dei ragazzi, indipendentemente dagli eventuali orizzonti lavorativi. In particolare, è stata rilevata l'importanza di utilizzare al meglio questa ricchezza "sociale" rappresentata dalla disponibilità dei giovani che, attraverso il Servizio Civile, sperimentano il proprio talento e accrescono la propria formazione personale.

Il Decreto PA  stabilisce che il 15% dei posti nei concorsi pubblici sarà riservato ai giovani volontari che avranno completato l'anno di servizio civile universale senza demerito. Questo rappresenta un ulteriore riconoscimento al valore e all'esperienza di chi ha prestato servizio.

Le volontarie e i volontari nei prossimi giorni alterneranno momenti di servizio presso le sedi ospitanti a percorsi di formazione generale presso la sede dell'Informagiovani.

A settembre partirà un'altra tranche di volontari afferenti ai progetti relativi alle scuole. Si raggiungerà così l'importante numero di 180 volontari avviati, un grande risultato nella promozione della cittadinanza attiva e del protagonismo giovanile.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium