/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 09 luglio 2024, 10:16

Fabio Mascia realizza un nuovo docufilm dedicato a Gigi Les Autres: un invito ad essere sé stessi oltre le pressioni sociali [VIDEO]

Il regista astigiano, che sta dirigendo il nuovo cortometraggio di Alfonso Parla, realizza un'opera che si concentra sul ritratto più intimo dell'hair stylist astigiano

Fabio Mascia realizza un nuovo docufilm dedicato a Gigi Les Autres: un invito ad essere sé stessi oltre le pressioni sociali [VIDEO]

Il regista astigiano Fabio Mascia, che sta dirigendo Alfonso Parla in un  nuovo cortometraggio, ha recentemente realizzato un docufilm su un altri importante personaggio astigiano, molto conosciuto Gigi Valalà, hair stylist di fama internazionale, nel suo nuovo docufilm "Gigi Les Autres - io sono così". Prodotto da Lukvisionfilm Produzioni, questo documentario offre uno sguardo intimo sulla vita di un artista che ha raggiunto vette professionali impressionanti, vincendo per due volte i Global Salon Business Awards - gli Oscar mondiali della coiffure - nel 2006 a Barcellona e nel 2008 a Hollywood.

Ma "Gigi Les Autres" va oltre il ritratto di un parrucchiere di successo. A metà del film, il protagonista compie un atto di coraggio che trasforma la narrazione: Gigi fa coming out, rivelando la sua vera identità con una sincerità disarmante. Questo momento cruciale eleva il documentario da un semplice racconto biografico a un potente messaggio di accettazione e autenticità.

"Il film  - racconta il regista -  esplora con sensibilità le sfide e i trionfi di Gigi, utilizzando la sua storia personale come veicolo per affrontare temi universali di identità, coraggio e auto-accettazione. Attraverso interviste intime e momenti di vita quotidiana, lo spettatore è invitato a riflettere sull'importanza di essere fedeli a se stessi, nonostante le pressioni sociali. "Gigi Les Autres" si propone di essere non solo un documentario, ma anche uno strumento di sensibilizzazione. Il film incoraggia coloro che vivono esperienze simili a non arrendersi e ad abbracciare la propria identità senza paura. Il messaggio è chiaro: la diversità è una ricchezza da celebrare, non un ostacolo da superare". 

Alessandro Franco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium