/ Cronaca

Cronaca | 10 luglio 2024, 09:05

Quarantaduenne arrestato per rapine e violenze sessuali a danno di prostitute

L'uomo, di origini torinesi ma residente ad Asti, è ritenuto responsabile di almeno tre gravi episodi

Quarantaduenne arrestato per rapine e violenze sessuali a danno di prostitute

Nel tardo pomeriggio di venerdì, le forze dell'ordine hanno fermato e arrestato Christian Malagrinò, 42enne originario di Torino ma residente ad Asti, con l'accusa di rapina e violenza sessuale. Le indagini condotte dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri hanno portato all'identificazione di Malagrinò come il presunto autore di una serie di rapine in abitazione avvenute ad Asti nei primi giorni della scorsa settimana.

Le tre rapine contestate presentano caratteristiche comuni: le vittime erano tutte donne che esercitavano la prostituzione in casa, l'aggressore usava un coltello da cucina come arma e la descrizione fisica del rapinatore era concordante in tutti i casi. Malagrinò, dopo aver richiesto denaro, avrebbe in almeno due occasioni costretto le vittime a rapporti sessuali non consensuali.

I tratti comuni tra i tre episodi, hanno convinto gli investigatori della Squadra Mobile e del Nucleo Operativo e Radiomobile (Norm) che si trattasse dello stesso autore e sono riusciti rapidamente a risalire a Malagrinò, un cuoco di professione, per il quale il pubblico ministero ha disposto un fermo.

Una volta ottenuto il provvedimento, le forze dell'ordine hanno avviato una ricerca congiunta che ha portato all'intercettazione dell'autovettura su cui viaggiava l'uomo. Durante la perquisizione personale, gli agenti hanno recuperato parte del bottino delle rapine, per un totale di oltre 4.000 euro, e otto ovuli termosaldati di cocaina nascosti tra l'intimo e la parte interna dei jeans di Malagrinò.

Oltre al fermo per rapina e violenza sessuale, Malagrinò è stato quindi arrestato anche per spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le procedure di rito, è stato condotto in carcere a Torino.

Gabriele Massaro

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium