/ Attualità

Attualità | 26 gennaio 2019, 08:03

Tornano le "Arance della Salute" per sostenere la ricerca e sensibilizzare verso un corretto stile di vita

In 3mila piazze italiane, anche nell'astigiano, si potranno acquistare ottime arance.

Tornano le "Arance della Salute" per sostenere la ricerca e sensibilizzare verso un corretto stile di vita

Una tradizione che fa bene. Oggi in 3mila piazze italiane tornano le Arance della Salute di Airc per sensibilizzare verso uno stile di vita più sano: stop al fumo, corretta alimentazione ed esercizio fisico possono infatti prevenire la formazione di un tumore su tre

Un nemico, il tumore, subdolo che va combattuto con tutte le armi a nostra disposizione, aiutando la ricerca.

Airc, e la sua Fondazione, mette a disposizione 5 mila ricercatori, 62% donne.

La metà da ricercatori ha meno di 40 anni e svolgono la loro attività prevalentemente in strutture pubbliche. I numeri dell'impegno sono "importanti": 524 progetti di ricerca, 101 borse di studio e 24 programmi speciali per rispondere  alle sfide quotidiane che gli scienziati devono affrontare insieme ai medici e, ovviamente, ai pazienti.

Airc è il primo polo privato di finanziamento della ricerca indipendente sul cancro in Italia e per aiutare, oggi è facile. Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e per chi volesse ci sono anche marmellata d’arancia (vasetto da 240 grammi, donazione minima 6 euro) e miele di fiori d’arancio (confezione da 500 grammi, donazione minima 7 euro). I volontari, inoltre, consegneranno una guida con alcune preziose informazioni sulla prevenzione, in particolare su fumo e obesità, insieme a ricette a base di arance.

LA TESTIMONIANZA DI DAVIDE, GIOVANE VOLONTARIO AIRC

LE PIAZZE NELL'ASTIGIANO

Piazza San Secondo

Via Bra 2 (Mercatò)

Atrio dell'ospedale di Asti

Piazza Libertà San Damiano d'Asti

Piazza del Mercato Refrancore

Piazza Giovanni XXIII (davanti alla Chiesa) Montechiaro d'Asti

Via Carlo Alberto (angolo piazza Garibaldi) Nizza Monferrato

Piazza Camillo Riccio Montafia

Davanti alla Chiesa di Calosso

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium