/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2019, 15:44

Costigliole d'Asti in festa in occasione del passaggio del Treno Storico del Monferrato

Sarà una domenica ricca di intrattenimenti, sia in frazione Motta che nel capoluogo

Veduta aerea di Costigliole d'Asti (foto di Franco Bello)

Veduta aerea di Costigliole d'Asti (foto di Franco Bello)

Domenica 14 aprile – in occasione di “Ortogiardinovino & Dispensa”, tradizionale grande rassegna orto-floro-vivaistica e eno-gastronomica della Valle Tanaro, nell’ambito della quale i turisti potranno ammirare e acquistare i prodotti e degustare le specialità del territorio presso lo stand eno-gastronomico allestito dalla Pro-Loco di Motta di Costigliole d’Asti (info e prenotazioni pranzo: cell. 334.9091320) – il Treno Storico del Monferrato e delle Langhe farà sosta nella stazione FS di Motta di Costigliole alle 10.30 e ripartirà alle 17.

In programma escursioni guidate gratuite a piedi dalla Stazione FS di Motta al Borgo antico di Costigliole d’Asti, attraverso antiche strade medievali (prenotazioni obbligatorie: cell. 348/1387521). Sarà comunque attiva anche la Navetta-bus gratuita per Costigliole d’Asti, con servizio dal piazzale stazione, andata e ritorno.

Varie le iniziative gratuite a Costigliole d’Asti, previste e coordinate dall’Amministrazione, per i turisti e il pubblico.

Al piano nobile (sala Contessa di Castiglione) del Castello – nell'ambito del progetto "Castello di Costigliole d’Asti, il racconto e la cultura del territorio" promosso dall'Amministrazione con partnership, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) attraverso il bando "I luoghi della cultura 2018" – è prevista l’animazione musicale e letteraria “Cantar la mia terra” con Simona Colonna e Patrizia Camatel del Teatro degli Acerbi.

L’inconfondibile voce di Simona Colonna, in raffinato dialogo con il suo violoncello Chisciotte, accoglierà gli ospiti e li accompagnerà gentilmente dalla visita alla mostra d’arte fino ad un momento dedicato all’ascolto; sarà poi la voce narrante di Patrizia Camatel a condurre gli spettatori tra racconti antichi e brani tratti dal patrimonio letterario che dà lustro al territorio.

Sarà anche possibile visitare “Magma, il destino delle forme”, la mostra artistica dello scultore Massimo Bertolini allestita nelle sale del Castello.

Nel Parco del Castello ci sarà la visita guidata alla Scuola Internazionale di Cucina ICIF. Sarà possibile pranzare in castello presso il Restaurant-Training Scuola ICIF: menù da 18 e da 23 euro (prenotazione obbligatoria ,entro l’11 aprile, chiamando lo 0141/961346). Inoltre, presso il Borgo Antico, saranno possibili le  visite guidate gratuite alla “Rocca” e al Museo Arte Sacra.

Alla Cantina Comunale dei Vini, infine, si svolgerà la degustazione guidatadi 10 Barbere d’Asti a DOCG (5 euro compreso bicchiere di vetro e tasca, su prenotazione chiamando il cellulare 347/4584355)

Per maggiori informazioni: www.comune.costigliole.at.it o pagina Facebook costiglioleAsti

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium