/ Eventi

Eventi | 25 aprile 2019, 14:34

“L’ Angelo e il Giorgio”, una serata nel nome di Branduardi e Faletti

Ottimo riscontro per la serata benefica a favore dell'Aido con la performance degli Abap (Angelo Branduardi Acoustic Project)

“L’ Angelo e il Giorgio”, una serata nel nome di Branduardi e Faletti

Grande partecipazione di pubblico ieri sera al Diavolo Rosso per la serata degli  a favore dell'Associazione Aido (Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule) Sezione di Asti.

In scaletta brani del celebre cantautore, con una sezione dedicata ai brani nati dalla collaborazione tra Branduardi e Giorgio Faletti, culminata nell’album «Il dito e la Luna» del 1998.

E proprio la moglie di Giorgio, Roberta Bellesini Faletti, è salita sul palco a inizio serata con il presidente e il vicepresidente dell’Aido Asti per introdurre il concerto.

Non potevo mancare – ha dichiarato – sia perché sono socia dell’Aido da molto tempo, sia perché quando Giorgio se n’è andato abbiamo donato le sue cornee. Mi piace pensare che qualcuno abbia potuto riacquistare la vista grazie a lui, e invito tutti a riflettere su quanto possa essere utile questo tipo di dono per gli altri”.

Nella sezione del concerto dedicata ai brani de “Il dito e la Luna”, è salito sul palco Sergio Ponchione, autore di fumetti e illustratore internazionale, che ha interpretato con le immagini le canzoni in scaletta, disegnando dal vivo. Una serata emozionante ed applauditissima .

Il ricavato, a offerta libera, verrà devoluto all’Associazione Aido. Durante il concerto, sono stati riproposti i pezzi più noti di Angelo Branduardi. 

In più la partecipazione di Sergio Ponchione, autore di fumetti e illustratore internazionale, che dal vivo ha interpretato coi suoi disegni le canzoni  aggiungendo alla musica ed alle parole anche le immagini.

 

 

Manuela Caracciolo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium