/ Attualità

Attualità | 21 agosto 2019, 08:44

A Castelnuovo Belbo i cartelli per il controllo del vicinato e un gruppo whatsapp per la sicurezza

L'obiettivo è quello di una maggior prevenzione e tenere lontani i malintenzionati

A Castelnuovo Belbo i cartelli per il controllo del vicinato e un gruppo whatsapp per la sicurezza

A Castelnuovo Belbo il vicinato controlla le zone e si viene in aiuto.

Nei giorni scorsi infatti  sono stati installati i cartelli agli ingressi del paese "Zona controllo del vicinato".

Il messaggio del cartello indica una zona vigilata dai castelnovesi che si avvisano a vicenda con messaggi sulla presenza di persone o mezzi sospetti con l’obiettivo di prevenire furti e eventuali crimini.

"Avevamo già messo dei cartelli 'Non aprite a chi non conoscete e avvisate il 112' - spiega il sindaco di Castelunovo Aldo Allineri - un modo per allontanare i malintenzionati".

Attualmente il gruppo del controllo vicinato è formato da una quarantina di abitanti di Castelnuovo Belbo che svolgono un’attività di mera osservazione riguardo a passaggi di auto e persone con fare sospetto, rumori notturni che accadano nella propria zona di residenza.

"Dopo un convegno l'11 maggio al quale era intervenuto Ferdinando Raffero, presidente nazionale Controllo del vicinato e Diego Necenti vice responsabile della sezione Piemonte, è emersa la volontà di aumentare la sicurezza anche nel nostro paese e un maggior controllo anche per aiutare i carabinieri di Canelli con le segnalazioni".

Esiste ed è attivo un gruppo whatsapp ("solo per messaggi di questo tipo" precisa ancora il sindaco), dove il coordinatore Claudio Bevilacqua, provvede a comunicare le informazioni di interesse al 112.

In allegato alcune foto dei cartelli posti agli ingressi del paese compresa la frazione Gallinara.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium