/ Sport

Sport | 04 settembre 2019, 17:54

Città di Asti calcio a 5: intervista a Rudy Mendes

Tutto pronto, intanto, per la presentazione ufficiale della squadra di venerdì

Città di Asti calcio a 5: intervista a Rudy Mendes

È stato uno dei primi stranieri del nuovo corso, ma ormai si può dire a tutti gli effetti astigiano doc, che negli ultimi quattro anni ha vissuto le gioie di una promozione e di stagioni al vertice corredate da un sacco di segnature.

Lo abbiamo intervistato alla vigilia della presentazione ufficiale di venerdì in attesa del primo impegno ufficiale un triangolare con Saints Pagnano e Orange al Palasanquirico degno contorno di un weekend di gusto nel capoluogo alfieriano tutto dedicato al cibo con il festival delle Sagre.

Rudy possiamo dire che sei un veterano del città di Asti?

È sì! Sembra ieri che sono arrivato ad Asti e siamo già alla quarta stagione, mi fa piacere e vuol dire che mi trovo molto bene qui.

Il tuo ricordo migliore?

Ne abbiamo fatte di battaglie, ma una partita che ho sempre in mente è quella con il Saints Pagnano a Merate semi finale play off abbiamo rimontato un risultato che sembrava impossibile e una gioia incredibile. Senza dubbio la vittoria play off la considero il mio risultato migliore.

Una sguardo al campionato?

A mio parere L’imolese parte sicuramente avanti a tutti, ha fatto la squadra per vincere, noi faremo del nostro meglio per arrivare agli obiettivi prefissati.

Obiettivo?

Sicuramente fare meglio della stagione scorsa.

Un Città di Asti che parla sempre più portoghese?

Sì, dal mister nuovo a quelli che c’erano già e i nuovi innesti siamo in tanti, però in campo si parla una lingua sola: quella del futsal.

Messaggio ai tifosi

Tanto impegno, tanta grinta, tanta voglia e che se non succedono cose strane come l’anno scorso  vogliamo dare più soddisfazioni rispetto alla passata stagione, ricordando che siamo arrivati anche in finale di Coppa Italia. Ci vediamo sabato al Palasanquirico.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium