/ Eventi

Eventi | 08 novembre 2019, 12:38

Canelli è in festa per il fine settimana dedicato alla Fiera del Tartufo

In programma molteplici eventi, non solo di natura enogastronomica, pensati per pubblici di tutte le età

Canelli è in festa per il fine settimana dedicato alla Fiera del Tartufo

Con la messa in scena dello spettacolo “Zuppa di latte ueting for Carlin”, tratto dall’omonimo saggio del fondatore di Slow Food Carlin Petrini in programma questa sera alle 21 presso il teatro Balbo, si aprirà ufficialmente l’edizione 2020 della Fiera del Tartufo di Canelli che, come ogni anno, si preannuncia particolarmente ricca di eventi.

Oltre a quello appena citato, segnaliamo con piacere anche l’iniziativa, in programma domani pomeriggio alle 15.30 presso il giardino parco Giochi Giovine, che vedrà i bimbi della scuola dell’infanzia Carlo Alberto dalla Chiesa coadiuvare i membri dell’associazione Trifulau di Canelli e i loro fedeli compagni a 4 zampe nell’appuntamento “Piantiamo gli alberi da tartufo!”

Ma sarà naturalmente domenica, giorno della vera e propria Fiera, che l’evento entrerà nel vivo. Dalle 8 in avanti, nelle vie del centro cittadino saranno presenti oltre 150 bancarelle di venditori con numerose tipologie di prodotti e si svolgerà il mercato delle eccellenze territoriali di “Campagna Amica” Coldiretti.

In programma, nel corso della giornata, il raduno e la sfilata dei trifulau e del loro cani (piazza Cavour, ore 10), l’inaugurazione della mostra concorso del tartufo bianco (Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana, dalle 10.30) e il concerto itinerante della Banda Musicale Cittadina con partenza da piazza Aosta.

Dalle 12, presso l’Enoteca Regionale, si potranno gustare piatti a base di tartufo accompagnati da vini di produttori locali, mentre nel corso di tutta la giornata, presso l’Enoteca Regionale, potrà venir degustata la robiola di Roccaverano DOP, mentre in piazza Aosta si potranno degustare nocciole. Senza dimenticare degustazioni di tartufi e la possibilità di visitare, su prenotazione, le splendide Cattedrali Sotterranee patrimonio Unesco.

Altrettanto affascinante, poi, la rievocazione dei mestieri di un tempo, a cura dell’associazione ex alpini ‘I vecchi mestieri’ che si svolgerà in via G.B. Giuliani.

Previste, nel corso di tutta la giornata, attività per bambini in piazza Cavour, senza dimenticare il luna park che stazionerà in piazza Gancia. Sono altresì previsti bus navetta per Regione Salesiani dove – alle 12, 14 e 15.30 – si svolgeranno su prenotazione (iat@comune.canelli.at.it o 0141/820280) ricerche simulate del tartufo.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium