/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2020, 10:20

A San Domenico Savio il commosso addio al trentasettenne Erik Stennardo

L’ex allenatore delle giovanili dell’Orange Futsal era affetto da una grave malformazione cardiaca

Servizio fotografico a cura di Efrem Zanchettin

Servizio fotografico a cura di Efrem Zanchettin

Questa mattina, parenti e tanti amici riuniti presso la chiesa di San Domenico Savio hanno portato l’ultimo saluto a Erik Stennardo, ex allenatore delle squadre giovanili dell’Orange Futsal deceduto martedì, ad appena 37 anni, all’ospedale Cardinal Massaia di Asti.

"Una giovane vita che ha accompagnato il club durante tutto il percorso di crescita, dalla nascita, allo scudetto del 2016, dedicando, con impegno e passione, il suo tempo sul “40x20” del Pala Errebi San Quirico per crescere tanti giovani del nostro settore under", come riportato in una nota pubblicata sul sito della società sportiva astigiana.

Che prosegue: “Continuiamo a immaginarlo al nostro fianco, con una maglietta arancio, pronto ad abbracciare i suoi ragazzi, i nostri ragazzi, dopo un gol o un trofeo conquistato. Buon viaggio Erik, sempre nei nostri cuori!"

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium