/ Cronaca

Cronaca | 24 gennaio 2020, 11:12

Pregiudicato fermato in stazione, portava con sé un coltello

L'uomo, un 43enne appena sceso dal treno in arrivo da Alessandria, è stato denunciato per porto abusivo di armi

Pregiudicato fermato in stazione, portava con sé un coltello

Durante dei controlli finalizzati alla prevenzione dei reati in ambito ferroviario, operatori del Posto Polfer di Asti hanno notato un uomo, appena sceso dal treno giunto da Alessandria, che, non appena incrociato lo sguardo con loro, ha cominciato a manifestare del nervosismo decisamente sospetto.

Gli agenti hanno pertanto deciso di approfondire, accompagnando il soggetto, un 43enne italiano, presso gli Uffici Polfer per maggiori accertamenti.

Dai quali è emerso, oltre al fatto che si trattasse di un pregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, che l’uomo portava con sé, custodito nello zaino, un coltello a lama fissa, della lunghezza complessiva di 19,5 centimetri, prontamente repertato.

Conseguentemente, il pregiudicato è stato sottoposto a rilievi foto-dattiloscopici e denunciato all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di armi.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium