/ Cronaca

Cronaca | 24 gennaio 2020, 17:02

Rapina in abitazione a Refrancore, legata un'anziana coppia e il figlio

Il grave episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri, quando 4 persone a volto coperto sono penetrate nell'abitazione forzando una porta

Rapina in abitazione a Refrancore, legata un'anziana coppia e il figlio

Ieri pomeriggio si sono vissuti momenti di autentico terrore in una vecchia cascina sita in località Bonina di Refrancore, dove quattro persone con accento straniero e dal volto coperto, dopo essersi introdotti nell’abitazione forzando una porta, hanno sorpreso i proprietari, una coppia di coniugi 85enni, e il figlio quarantanovenne, legandoli con dei lacci da scarpe.

Subito dopo, mediante l’utilizzo di un flessibile a batteria, hanno asportato una cassaforte da muro contenente circa 1.000 euro e vari monili in oro, fuggendo subito dopo. L’allarme è stato dato telefonicamente dalle vittime, non appena sono riuscite a liberarsi. Nella circostanza nessuno è rimasto ferito e le vittime della rapina hanno rifiutato l’intervento del personale sanitario.

L’episodio è al vaglio del Reparto Operativo dei Carabinieri, che ha disposto il sopralluogo e i rilievi tecnici a cura della Sezione Opeartiva del NOR di Asti. E’ attualmente in corso l’analisi dei sistemi di video sorveglianza cittadina, al fine di cercare di raccogliere elementi utili per risalire all’identità della banda di rapinatori.

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium