/ Cronaca

Cronaca | 14 febbraio 2020, 07:20

Antonello Montante torna in libertà. Per lui obbligo di dimora ad Asti

Decisione della Corte d'Appello di Caltanissetta. L'ex leader antimafia di Confindustria, proprietario di "Msa", era stato condannato a 14 anni di reclusione per associazione a delinquere

Antonello Montante torna in libertà. Per lui obbligo di dimora ad Asti

Antonello Montante, condannato a 14 anni di reclusione per associazione a delinquere, torna in libertà, con obbligo di dimora ad Asti.

A deciderlo la Corte d'Appello di Caltanissetta. L'ex leader antimafia di Confindustria è proprietario dell'azienda di corso Alessandria "Msa" oltre che della “Italian Design Event Montante srl” di Castell’Alfero, che produce biciclette di alta gamma. 

La dura condanna era scattata per aver ideato e gestito una sorta di “governo parallelo” in Sicilia, grazie ad una rete spionistica che, secondo l’accusa, gli avrebbe consentito per anni di ottenere indebitamente informazioni riservate. 

Per Montante niente più domiciliari, ma l'obbligo di soggiorno ad Asti, con obbligo di presentarsi due volte al giorno in caserma a firmare.

Elisabetta Testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium