/ Cronaca

Cronaca | 28 febbraio 2019, 13:48

Un'alternativa all'essere vittima. Presentato questa mattina in Questura un progetto pilota sulla sicurezza

Un corso base di sicurezza personale ad Asti con la campionessa di karate Cristina Rissone

Un momento della conferenza stampa i presentazione

Un momento della conferenza stampa i presentazione

Questa mattina, giovedì 28 febbraio, in Questura ad Asti è stato presentato un progetto pilota che prende le mosse da un  corso base di sicurezza personale che prenderà il via sabato 2 marzo.

Organizzato dall’assessorato allo Sport e l’assessorato alle Pari Opportunità della Città di Asti in collaborazione con l’associazione Sportiva dilettantistica “C.S.K.S.“, il corso è  rivolto alle donne con l’obiettivo di fornire alle stesse quelle nozioni di base che possono rivelarsi utili strumenti nell’adottare un giusto comportamento fisico e psicologico da assumere in caso pericolo.

"Da 10 mesi avevo il pallino di creare una fluidità tra associazioni in tema di sicurezza - ha spiegato il questore di Asti Alessandra Faranda Cordella - si doveva provare a ragionare su cosa fare per alzare il livello di sicurezza. Si vive bene ad Asti, ma non è un'isola felice".

A farle da eco il sindaco Maurizio Rasero:"Essere in questura ha un significato profondo, perché non c'è solo l'attività principale, ma tanti servizi. Noi metteremo a disposizione le palestre".

Il corso si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport di Via Gerbi, 90, dalle ore 9, 30 alle 11 secondo il seguente calendario: 

Sabato 2 marzo 2019 (lezione introduttiva al corso e conferma iscrizione), Sabato 9, 16, 23, 30 marzo 2019 .

Sabato 6, 13, 27 aprile 2019 .

Sabato 4, 11 maggio 2019,

Le lezioni saranno tenute da istruttori qualificati: inoltre è prevista la partecipazione durante due incontri di psicologi e personale appartenente alla forze dell’ordine, che darà un prezioso contributo sulla base della propria esperienza professionale.Il corso è gratuito.

A questa prima edizione del corso prenderanno parte 30 persone con l'obiettivo di allargarlo e poterlo riproporre in futuro.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium