/ Scuola

Scuola | 02 ottobre 2019, 07:45

Asti festeggia 15 anni Servizio civile, oggi un convegno riflette sulle opportunità

All'università dalle 9 alle 14 e venerdì arriva il flash mob

Asti festeggia 15 anni Servizio civile, oggi un convegno riflette sulle opportunità

Continuano oggi, ad Asti, le riflessioni su 15 anni di Servizio civile. Dopo la partecipazione al Tavolontariato, oggi un convegno riflette sulle opportunità date e avute sul territorio.

In università dalle 9 alle 14 il convegno "15 anni di Servizio civile: il Comune di Asti si racconta". Saranno i referenti astigiani a raccontare questa lunga esperienza e cioè, Alessandra Lagatta, Ornella Lovisolo e Guido Vercelli. Ai loro dati saranno affiancate testimonianze ed esperienze, interverrà anche l’assessore regionale Chiara Caucino.

GLI SCATTI VINCENTI

Il convegno sarà anche occasione di premiare i vincitori del concorso fotografico: "Scatto civile. Il racconto per immagini di un anno di servizio civile” cui hanno partecipato 35 ragazzi che attraverso le foto raccontano la loro esperienza.

IL FLASH MOB CON LE SCUOLE

Venerdì 4 ottobre il flash mob “Ballo attivo” che, in piazza Statuto porterà 130 ragazzi del servizio con i bambini e ragazzi delle scuole.

Commenta l’assessore Mariangela Cotto abbiamo preparato una serie di iniziative che possono coinvolgere non solo gli operatori volontari attualmente in forza ad alcuni dei nostri enti ma anche altri ex”civilini” ed in generale tutta la cittadinanza attiva”

In quindici anni un’intera generazione di giovani ha fatto una propria, esperienza di vita anche propedeutica al mondo del lavoro” aggiunge il sindaco Maurizio Rasero, “ma l’importante è che ogni ragazzo/a abbia potuto conoscere meglio se stesso donando un tempo della sua vita agli altri indipendentemente da quale progetto di Servizio Civile abbia scelto. Per questo dico grazie a tutti loro per l’impegno che ci hanno messo”.

I ragazzi di oggi hanno bisogno di stimoli ed esempi positivi”, commenta l’assessore Elisa Pietragalla,ed iniziative importanti come il Servizio Civile sono il filo conduttore per renderli presenti e futuri cittadini attivi della propria comunità”.

B.M

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium