/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 06 febbraio 2020, 10:35

Navigare l'isola di Ponza con un gommone o uno yacht

L'arcipelago delle Isole Ponziane si trova in una posizione particolarmente agevole per la navigazione in mare dalle regioni Lazio e Campania

Navigare l'isola di Ponza con un gommone o uno yacht

L'arcipelago delle Isole Ponziane si trova in una posizione particolarmente agevole per la navigazione in mare dalle regioni Lazio e Campania. Infatti, è possibile raggiungerlo sia dalle coste laziali di Terracina, Formia e Gaeta, sia dalle isole campane di Ischia e Procida, o dalle coste di Pozzuoli. Per gli appassionati della navigazione amatoriale, basta affidarsi ad un buon servizio di noleggio barche Ponza e raggiungere l'isola via mare, godendosi lo spettacolo delle acque del Mar Tirreno e delle isole che compongono l'arcipelago: Ventotene, Zannone, Palmarola e Ponza, quest'ultima è l'isola più grande.

Sono sempre di più gli appassionati che noleggiano una barca, un gommone o uno yacht, per navigare i mari e godersi da vicino le incantevoli isole sparse per la Penisola. Se in passato intraprendere questa attività era più complicato, oggi è diventato molto più semplice e non presenta particolari limitazioni o complicazioni burocratiche. Gli amanti della navigazione amatoriale scelgono sempre di più yacht a più posti per concedersi una vacanza con gli amici, in coppia o con tutta la famiglia, ma anche chi ama pescare non rinuncia a navigare l'arcipelago delle Isole Ponziane. Se in mare è possibile ammirare una geologia unica che offre incantevoli panorami mozzafiato, anche sull'isola sono presenti numerose bellezze architettoniche da vedere, oltre alla cucina tipica del luogo e alle numerose attività di svago e divertimento.

L'isola di Ponza e le sue bellezze di interesse storico - archeologico

Navigare fra le acque delle Isole Ponziane è il modo più semplice e diretto per avere un'ottima visuale dell'arcipelago e dare un'occhiata ai fondali marini, infatti, anche al largo, le acque sono limpide e cristalline ed è possibile scrutare la vita dei pesci che popolano la zona. Questo significa che rappresenta un'ottima opportunità anche per chi ama la pesca. Un'escursione marittima in questa zona rappresenta un'occasione per ammirare le isole e le acque dei mari. Soli o in compagnia di più persone, con gli amici o con la propria famiglia, è sempre una buona idea fermarsi e fare un giro sull'isola.

Le bellezze sono tante, sono presenti numerose aree archeologiche e ville romane, acquedotti, necropoli, uno specchio sul passato che comprende anche numerose chiese antiche e parchi naturali. Una curiosità di interesse storico riguarda il periodo fascista, in questa isola furono imprigionati tantissimi uomini politici avversi alla dittatura, fra i più conosciuti spicca il nome del Presidente della Repubblica Sandro Pertini.

Spiagge, mare, divertimento e cucina tipica

Le aree naturali comprendono le insenature, come le Grotte di Pilato, risalenti al periodo romano e Cala Fonte, dove si possono vedere i pescatori all'opera. La cucina tipica del luogo comprende piatti di pesce fresco cucinato in maniera tradizionale. Per ammirare le splendide spiagge che abbracciano l'isola non c'è bisogno di scendere dal gommone o dallo yacht, infatti lo spettacolo è visibile anche dal mare, ma se si è in cerca di divertimento, allora vale la pena fermarsi qualche notte in questa isola per poterla ammirare anche sotto il riflesso della Luna.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium