/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2020, 19:45

Coronavirus, Rasero: "Annulleremo tutti gli eventi di aprile, maggio e forse giugno". Oggi il Piemonte piange altre 93 vittime (VIDEO)

Ad Asti oggi altri 4 decessi. 617 positivi sul nostro territorio. Il primo cittadino: "Oggi era il grande giorno. Il mercato ha superato l'esame. Domani nuovo esperimento in via Gozzano"

Coronavirus, Rasero: "Annulleremo tutti gli eventi di aprile, maggio e forse giugno". Oggi il Piemonte piange altre 93 vittime (VIDEO)

"Siamo arrivati finalmente al grande giorno: quello del mercato. Dopo tante polemiche, oggi hanno parlato i fatti". Ha iniziato così il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, la sua consueta diretta serale su Facebook. 

Un solo banco in piazza Campo del Palio e domani un nuovo esperimento in via Gozzano, sempre dalle 8 alle 12.30. 

Esame superato

"L'esame è stato superato. Siamo riusciti a far entrate 2 clienti alla volta, con guanti e mascherine", parola del sindaco Rasero, che mette a tacere tutti coloro che si sono dimostrati contrari all'iniziativa. 

"Seminara? Non sapevo che esistesse"

"Leggendo i vari commenti sotto la diretta straordinaria di questa mattina, ho scoperto che molti che insultano sono di Torino o persino di Seminara, in provincia di Reggio Calabria, che non sapevo esistesse!", ha continuato il primo cittadino.

Il sindaco, però, mette in guardia: "Chi insulta online o scrive cose fuori tema probabilmente non avrà più la possibilità di farlo".

Il primo cittadino ha poi ricordato la chiusura di ogni attività a Pasqua e Pasquetta. Per conoscere tutti i dettagli CLICCA QUI.

Stop a tutti gli eventi di aprile, maggio e forse giugno

Nella Giunta di domani si delibererà la sospensione di tutte le iniziative in programma ad aprile e maggio, di qualsiasi genere. Non verranno sparati i fuochi e non avrà luogo la Fiera di Maggio. "Valuteremo presto cosa fare con le altre iniziative. Per il settembre astigiano non abbiamo ancora deciso. Probabilmente sospenderemo tutto anche a giugno", spiega il primo cittadino.

3mila euro dalla Comunità Islamica

Tra le belle notizie di oggi si conta la donazione di 3mila euro in favore dell'Ospedale di Asti da parte della Comunità Islamica. "Non vedo l'ora di poterli incontrare di persona e ringraziarli", ha dichiarato il sindaco.

Buoni spesa: nuova povertà. Solo 5 le persone già note ai Servizi Sociali

Il primo cittadino ha poi parlato nuovamente dei buoni spesa. "Probabilmemte siamo il primo comune in Piemonte ad aver distribuito i buoni pasto. Soltanto 5 persone che hanno fatto domanda erano già noti ai Servizi Sociali. Si sta purtroppo creando una nuova povertà".

Comprate dal territorio

Spazio finale riservato agli appelli alla solidarietà. Confagricoltura chiede di poter acquistare le produzioni del nostro territorio, così da poter offrire un contributo concreto alla nostra economia.

All'ASL di Asti servono camici e tute

L'ASL di Asti rende nota, invece, la necessità di camici e tute di protezione.

BOLLETTINO CONTAGI ORE 19

506 PAZIENTI GUARITI  E 659 IN VIA DI GUARIGIONE

Oggi pomeriggio l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero complessivo di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 506 (72 in più di ieri): 37 in provincia di Alessandria, 28 in provincia di Asti, 28 in provincia di Biella, 51 in provincia di Cuneo,  22 in provincia di Novara, 278 in provincia di Torino, 29 in provincia di Vercelli, 23 nel Verbano-Cusio-Ossola, 10 provenienti da altre regioni.

Altri 659 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa ora dell’esito del secondo.

93 DECESSI OGGI, COMPLESSIVAMENTE 1.284

Sono 93 i decessi di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19” comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi: 16 in provincia di Alessandria, 4 in provincia di Asti, 5 in provincia di Biella, 8 in provincia di Cuneo, 4 in provincia di Novara, 43 in provincia di Torino, 6 in provincia di Vercelli  5 nel Verbano-Cusio-Ossola,  2 provenienti da altra regione.

Il totale complessivo è ora di 1.284 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 239 ad Alessandria, 61 ad Asti, 92 a Biella, 86 a Cuneo,  143 a Novara,  507 a Torino,  66 a Vercelli, 66 nel Verbano-Cusio-Ossola, 24 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI

Sono 13.046 le persone finora risultate positive al “Covid-19” in Piemonte: 1.930 in provincia di Alessandria, 617 in provincia di Asti, 585 in provincia di Biella, 1.143 in provincia di Cuneo, 1.015 in provincia di Novara, 6.246 in provincia di Torino, 650 in provincia di Vercelli, 620 nel Verbano-Cusio-Ossola, 181 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 59 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 440.

I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 43.306 , di cui 25.140 risultati negativi.

Elisabetta Testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium