/ Scuola

Scuola | 06 aprile 2020, 15:29

Coronavirus e didattica a distanza: al via a San Damiano l’iniziativa #ioascoltoperché

Audiolibri, selezionati dalle insegnanti per gli studenti della prima media, tratti dagli archivi Rai

Coronavirus e didattica a distanza: al via a San Damiano l’iniziativa #ioascoltoperché

Le scuole italiane sono chiuse da oltre un mese per via dell’emergenza sanitaria in corso e naturalmente anche i vari plessi dell’Istituto Comprensivo di San Damiano d'Asti si sono attivati piuttosto in fretta tramite la didattica a distanza per offrire agli studenti la continuità dell'insegnamento. Avviata con un lavoro di team finalizzato a favorire l' e-learning mediante metodologie e risorse innovative e creare un legame di virtuale vicinanza con i ragazzi.

Consapevoli che la lettura è uno degli strumenti necessari alla formazione dell’individuo, all’arricchimento della persona e alla conoscenza profonda di sé, le insegnanti di Lettere delle classi prime della scuola media si sono chieste come arrivare agli allievi per poter far continuare loro questo irrinunciabile percorso, anche per non farli sentire soli durante un periodo così complicato. Molti dei ragazzi hanno scritto lettere e messaggi nei quali hanno evidenziato momenti di noia, preoccupazione e solitudine.

Le insegnanti hanno pertanto pensato ad un modo per poterli affiancare durante queste giornate che non fossero riempite solo da una lista di compiti da svolgere e da restituire. La lettura in classe è una delle attività più gradite agli studenti della scuola media, allora si è pensato di sfruttare un preziosissimo archivio della Rai che ha messo a disposizione una serie di audiolibri, tra cui molti per ragazzi.

Partirà quindi per le classi prime #ioascoltoperchè, l’iniziativa di ascolto di audiolibri che le insegnanti di Lettere hanno selezionato per i loro studenti scegliendo alcuni titoli che si augurano possano essere graditi. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, i ragazzi riceveranno una “puntata” del libro letto da attori professionisti e accompagnato da brani musicali che riempiranno lo spazio e il tempo che, in queste ultime settimane, sono rimasti forse un po’ vuoti. Alla lettura seguiranno attività varie da svolgere in tutta serenità e spirito di condivisione.

L’Istituto comprensivo si sta impegnando affinché tutti gli allievi possano seguire al meglio le attività che vengono loro proposte e per questo si sta spendendo per venire incontro a ogni esigenza, soprattutto di natura tecnologica.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium