/ Attualità

Attualità | 27 maggio 2020, 20:17

Da domani ad Asti chiuse nuovamente le aree gioco e le piattaforme sportive. Rasero:"Diventa difficile garantire la sicurezza,

"Sono stati segnalati troppi assembramenti, non possiamo abbassare la guardia, decideremo qualcosa anche per il fine settimana"

Da domani ad Asti chiuse nuovamente le aree gioco e le piattaforme sportive. Rasero:"Diventa difficile garantire la sicurezza,

Da domani ad Asti chiudono le aree gioco e le piattaforme sportive con l'ordinanza n° 48.

Ad annunciarlo nella sua diretta facebook il sindaco Maurizio Rasero:"In troppi non  usano la mascherina ma da venerdì 29 maggio e fino al 2 giugno, il presidente della regione Cirio la rende obbligatoria, a questa limitazione si aggiunge l'ordinanza sindacale n 48 con la quale si ordina la chiusura delle aree gioco. Diventa difficile garantire la sicurezza, stiamo verificando che si creano forti assembramenti nelle piattaforme sportive, mi hanno segnalato persino 18 ragazzi che giocavano a calcio. Chiudiamo anche quelle.

Non possiamo abbassare la guardia e decideremo qualcosa anche per il fine settimana, vedremo cosa farà la Regione. Niente tragedie, stiamo migliorando ma non siamo ancora usciti".

BUONE NOTIZIE DALL'OSPEDALE

In ospedale ad Asti sono rimaste solo 50 persone positive, altre sono state trasferite. "Si stima  - ha detto il sindaco - che per fine settimana potrebbero esserci poco più di 30 positivi, circa un reparto. Da questo dato si capisce che anche se non è finita, la situazione sta migliorando.

Si stanno inoltre esamindando tempi e costi per aumentare i posti in terapia intensiva e subintensiva, sperando non servano mai a nessuno".

QUI IL BOLLETTINO DI OGGI

"I pazienti dati per deceduti oggi, in realtà sono mancati qualche giorno fa, oggi però sono arrivati gli esiti, In Piemonte  oggi non ci sono stati decessi.

IL VIDEO INTEGRALE

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium