/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 30 giugno 2020, 14:11

Da domani in Piemonte sarà possibile effettuare vendite promozionali

Approvato un disegno di legge che rimuove il divieto nei giorni antecedenti i saldi, che quest’anno partiranno il primo agosto

Da domani in Piemonte sarà possibile effettuare vendite promozionali

Sono autorizzate le vendite promozionali anche nei trenta giorni antecedenti l’inizio dei saldi estivi. Lo prevede il disegno di legge “Misure per il commercio a fronte dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”, approvato all’unanimità in Terza commissione, riunitasi in videoconferenza in sede legislativa. Quindi, fermo restando che i veri e propri saldi estivi inizieranno il 1° agosto come da decisione della Conferenza Stato-Regioni, il ddl approvato rimuove il divieto di effettuare le vendite promozionali nei tre giorni antecedenti i saldi estivi. Per cui con l'approvazione del ddl è possibile effettuare le vendite promozionali dal 1° luglio, poi dal 1 agosto inizieranno i saldi estivi propriamente detti.

“Per sostenere la ripartenza e la ripresa del sistema commerciale piemontese nelle migliori condizioni di competitività ed efficienza e adottando una linea di apertura e liberalizzazione del mercato, si è deciso, di concerto con le associazioni di categoria, di sospendere il divieto di effettuare le vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti i saldi estivi” ha spiegato l’assessore regionale al Commercio Vittoria Poggio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium