/ Attualità

Attualità | 01 luglio 2020, 07:00

Tornano piogge e temporali nell'Astigiano. I fenomeni, secondo il portale Dati Meteo Asti, dal pomeriggio

Per i prossimi giorni l’Anticiclone Africano garantisce sull’Italia giornate calde e soleggiate

MerfePhoto

MerfePhoto

Oggi mercoledì primo luglio, nel tardo pomeriggio sono attese piogge e temporali anche di forte intensità su Astigiano, Roero, Langhe.

I fenomeni giungeranno per lo più deboli e sporadici sull’Alessandrino. Possibili fenomeni localmente intensi con locali nubifragi e grandinate tra Cuneese e Nord-Ovest Astigiano.

 Le temperature minime in pianura saranno in lieve aumento, in lieve calo le massime, estremi termici giornalieri ad Asti: +20°C / +30°C. Minime all’alba comprese ovunque tra 17 e 21°C; massime di 27/31°C su pianure e medio-basse colline e 21/23°C in Alta Langa.

Durante la notte i venti saranno deboli da sud/sud-est per condizioni di marino su aree collinari del Basso Alessandrino e di valli Belbo e Bormida; altrove brezze o del tutto assenti. Dalle ore centrali intensificazione ed estensione dei venti di marino a tutti i settori, rinforzi moderati/forti (raffiche di 40-50 km/h) su Langhe, Basso Alessadrino e Valli Belbo e Bormida, altrove deboli (raffiche 20-30 km/h). In serata ruotano ovunque da ovest. Possibili raffiche di forte intensità in corrispondenza dei nuclei temporaleschi più intensi.

Nei prossimi giorni l’Anticiclone Africano continua ad essere protagonista sul Mediterraneo garantendo sull’Italia giornate calde e soleggiate con temperature leggermente sopra le medie del periodo. Il caldo sarà moderato ma acuito dalla sensazione d’afa a causa dei tassi d’umidità che difficilmente scenderanno al di sotto del 40-45% durante le ore pomeridiane. Tuttavia nei prossimi giorni l’alta pressione sarà scalfita da correnti atlantiche più fresche ed instabili: proprio con l’avvento di luglio, tra mercoledì 1 e venerdì 3, sono attesi temporali a più riprese tra Langhe, Roero e Monferrato a cui seguirà un temporaneo calo delle temperature massime.

(Fonte Dati Meteo Asti)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium