/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 05 agosto 2020, 10:59

A Monastero Bormida, l'arte incontra il territorio con la mostra "Oro di Langa" personale di Roby Giannotti

Inaugurazione 8 agosto alle 17, a seguire alle ore 18 Arte&sapori con la Robiola di Roccaverano Dop e le degustazioni del progetto Rob-In

A Monastero Bormida, l'arte incontra il territorio con la mostra "Oro di Langa" personale di Roby Giannotti

Sabato 8 agosto, un programma ricco di eventi nella Langa Astigiana. Il Castello di Monastero Bormida ospita l'inaugurazione di “Oro di Langa”, mostra personale di ceramiche d'arte e di design di Roby Giannotti, artista della Riviera Ligure da anni attivo nella Langa Astigiana con le sue opere dedicate alle eccellenze del territorio.

La mostra, patrocinata dal Comune di Monastero Bormida e dell'Associazione Museo del Monastero in collaborazione con l'Azienda Vitivinicola Sessanea®, si terrà nei straordinari sotterranei del Castello di Monastero e avrà successivamente una appendice con opere esposte nella sede di Sessanea - The Wineshop, in via Cavour 22, in un antico e suggestivo edificio restaurato a ridosso del ponte medievale e poco sotto il Castello.

L'inaugurazione al Castello sabato 8 agosto, alle 17, sarà seguita alle ore 18 dall'incontro tra arte e sapori con la Robiola di Roccaverano Dop e le degustazioni del progetto Rob-In:

LA MOSTRA

Saranno esposti alcuni oggetti unici nati per valorizzare le tipicità di Langa: Robyola, cloche in ceramica, dedicata proprio alla Robiola di Roccaverano Dop; Re Tartù, altra cloche in ceramica portatartufi, pensata per questo prezioso tesoro di Langa e Monferrato; e le splendide bottiglie da vino in ceramica: la nuova collezione di pezzi unici chiamata “Rosa, Rosae, Rosé” è dedicata proprio alle rose che tradizionalmente vengono piantate all'inizio dei filari di vite, un omaggio alla viticultura piemontese e alle sue bellissime tradizioni.

Dal profumo delle rose si passa ad “Eva del Piemonte”, un profumo in edizione limitata ideato dall'artista sia nel design dell'anfora in ceramica, ispirata alla straordinaria tradizione termale romana di Acqui Terme, sia nello studio della formula dell'eau de parfum.

Sarà possibile visitare la mostra in Castello fino al 18 ottobre 2020. In questo lasso di tempo ci sarà spazio per performances pittoriche dal vivo nel cortile del complesso monumentale sempre legate al mondo del vino che coinvolgeranno anche il pubblico, e che verranno comunicate nelle prossime settimane.

ORARI E INFO

Orari di apertura: sabato ore 15,30 – 19,00

domenica ore 10,30-12,30 ore 15,30-19

per ulteriori orari: su appuntamento

Comune di Monastero Bormida 0144.88012 – 349.6760008

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium