/ Cronaca

Cronaca | 06 agosto 2020, 20:19

Eventi ciclistici e esodo estivo al vaglio del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Nel corso della riunione, si è anche parlato dello svolgimento della Douja d’Or e di specifiche problematiche relative il Comune di Grana

Eventi ciclistici e esodo estivo al vaglio del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Questa mattina, presso la Prefettura di Asti, si è svolta la riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal prefetto Alfonso Terribile e al quale hanno preso parte le massime cariche istituzionali e delle Forze dell’Ordine. Oltre, limitatamente alla trattazione degli argomenti di rispettivo interesse, il sindaco del Comune di Grana, il dirigente della Polizia Stradale di Asti, la direttrice della Camera di Commercio di Asti ed i rappresentanti di ANAS e dei concessionari autostradali.

Durante l’incontro, dopo un cordiale benvenuto al nuovo questore Sebastiano Salvo, il prefetto ha ringraziato i presenti per la preziosa opera attuata in occasione del passaggio nell’Astigiano, avvenuto nel pomeriggio di ieri, della gara ciclistica Milano-Torino. Sono quindi stati presi in esame gli aspetti tecnici connessi allo svolgimento, in programma sabato, della Milano-Sanremo, classica del ciclismo internazionale, e della Gran Piemonte, prevista il prossimo 12 agosto, giunta quest’anno alla 104esima edizione. Eventi ciclistici che rappresenteranno ulteriori, importanti banchi di prova in vista del passaggio della tappa del Giro d’Italia, in programma il prossimo 26 ottobre.

É stato, quindi, affrontato l’esame delle possibili criticità legate all’esodo estivo, con particolare riferimento alla settimana di Ferragosto. Al riguardo, sia il rappresentante di ANAS che quello dei concessionari autostradali hanno evidenziato una generale flessione di circa il 10% del traffico, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le Forze di Polizia hanno assicurato il consueto impegno in termini di uomini e mezzi, al fine di garantire ai cittadini una mobilità in piena sicurezza nel periodo estivo.

La rappresentante della Camera di Commercio ha poi illustrato le peculiarità dell’edizione 2020 della Douja d’Or, che quest’anno si svolgerà in una forma modificata, nei contenuti e negli spazi, per consentire lo scrupoloso rispetto della normativa anti-covid. Sono state, infine, affrontate alcune problematiche specifiche relative il Comune di Grana.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium