/ Sanità

Sanità | 10 agosto 2020, 17:35

La Croce Verde nicese incrementa il proprio supporto al Punto di Primo Intervento

In concomitanza con la riapertura di quest'ultimo, è entrato in servizio un mezzo dedicato, attivo dalle 8 alle 20 sette giorni su sette

Nella foto il sindaco di Nizza Monferrato, Simone Nosenzo, con il presidente della Croce Verde nicese Piero Bottero

Nella foto il sindaco di Nizza Monferrato, Simone Nosenzo, con il presidente della Croce Verde nicese Piero Bottero

In concomitanza con la attesa riapertura del Punto di Primo Intervento di Nizza Monferrato, la locale Croce Verde ha iniziato il supporto del presidio con un mezzo dedicato, attivo dalle 8 alle 20 sette giorni su sette.

Nuovo servizio che si va ad aggiungere ad un’ambulanza di emergenza medicalizzata H24 e ad una di base H12 che svolge quotidianamente servizi di accompagnamento dei pazienti per visite, dialisi e terapie. Proprio quest’oggi la nuova ambulanza ha iniziato il suo primo servizio.

“Siamo contenti del supporto che possiamo dare al PPI di Nizza Monferrato. È sempre un piacere poter offrire servizi sul territorio e a favore degli utenti”, dichiara il presidente della Croce Verde nicese, Piero Bottero.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium