/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2020, 09:45

Barbara Grillo è la nuova presidente diocesana dell’Azione Cattolica di Acqui

Nella presidenza anche gli astigiani Silvia Gotta di Nizza e Caterina Piana di Mombaruzzo

Barbara Grillo è la nuova presidente diocesana dell’Azione Cattolica di Acqui

Il Vescovo di Acqui, Mons. Luigi Testore ha nominato, mercoledì scorso, Barbara Grillo presidente diocesana dell’Azione Cattolica per il triennio 2020-2023.

La Diocesi di Acqui coinvolge 4 province: Alessandria, Asti, Savona e Genova. I centri principali sono Acqui Terme, Cassine, Ovada, Nizza Monferrato, Canelli, Incisa, Cairo Montenotte, Carcare, Altare, Masone, Campo Ligure, Rossiglione.

Barbara Grillo è di Ovada, 49 anni il prossimo 15 ottobre, specializzata in lingue straniere, impiegata presso un’azienda di specialità chimiche e macchine professionali per la detergenza, la disinfezione, il trattamento delle superfici e il trattamento dell’acqua di piscina. Sposata, madre di due figli, negli ultimi 6 anni ha rivestito la carica di responsabile adulti diocesana e da sempre è al servizio attivo nella comunità di Ovada.

Grillo è stata votata all'unanimità dal consiglio diocesano di AC per poi essere proposta al Vescovo; con la nomina Mons. Testore la incarica di raccogliere il testimone della più importante e diffusa organizzazione laica nella Chiesa (219 associazioni diocesane su 227 Diocesi, 5.461 associazioni territoriali in Italia).

Nella Diocesi di Acqui con i suoi quasi 700 iscritti (di cui oltre 300 con meno di 30 anni) in 17 Associazioni di base che coinvolgono 40 parrocchie, "L'azione cattolica - si legge in una nota, da oltre 100 anni si impegna per aggiungere il lievito della buona notizia nella quotidianità del vivere soprattutto attraverso la formazione sociale-culturale-religiosa e l’attività educativa per tutte le età con i cammini di gruppo".

Dal Concilio Vaticano II in Diocesi di Acqui prima di Barbara Grillo sono stati presidenti diocesani Luigi Merlo, Domenico Borgatta, Vittorio Rapetti, Mauro Stroppiana, Davide Chiodi, Marisa Bottero e Flavio Gotta.

Insieme a lei compongono la Presidenza Diocesana in rappresentanza degli adulti Emilio Abbiate di Sezzadio (65 anni, sposato con 3 figli ed uno in affido, lavoratore in uno stabilimento di produzione di inerti per l’edilizia) e Silvia Gotta di Nizza Monferrato (40 anni, impiegata, sposata con 2 figli, già presidente dell’Associazione di Nizza-Vaglio), in rappresentanza dei giovani Pietro Pastorino di Masone (27 anni, insegnante di Educazione Fisica) e Chiara Pastorino di Rivalta Bormida (24 anni, laureanda in Scienze della Formazione) per i ragazzi dell’ACR Caterina Piana di Mombaruzzo (27 anni, impiegata nel laboratorio analisi di un’importante cantina sociale) e Carlo Tasca di Sezzadio (24 anni, laureando in Scienze della Formazione), oltre al segretario Paolo Abbiate (31 anni, ingegnere civile), all’amministratrice Anna Maria Dominici (72 anni, pensionata) e agli assistenti-preti don Pavin, don Paolo Parodi, don Claudio Montanaro e don Flaviano Timperi.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium