/ Scuola

Scuola | 26 settembre 2020, 12:00

Scuola: da lunedì 10 classi della Jona lasceranno i locali universitari per tornare in aula

Conclusi i lavori alla Pascoli. Giovedì è suonata la prima campanella alla Buonarroti, che da lunedì inizierà il tempo pieno per recuperare le ore perse

La Jona durante i lavori

La Jona durante i lavori

Terminato il referendum, per 13 scuole di Asti è tempo di ritornare a quella normalità vissuta solo per qualche giorno dal 14 settembre.

Lezioni in presenza, distanziamento e banchi singoli, anche per dieci classi della media Jona, fino ad oggi ospitate nei locali del Polo Astiss, che da lunedì potranno tornare in aula. 

Conclusi, invece, i lavori alla Pascoli.

Intanto continuano i lavori sulla struttura Jona. La seconda fase di intervento prevede il trasferimento delle classi nel nuovo edificio, la demolizione della porzione in precedenza non demolita della vecchia scuola, la realizzazione della nuova palestra e del refettorio. Si stima che i lavori dureranno 18 mesi e mezzo, fino a gennaio 2022. 

Giovedì, invece, è suonata la prima campanella - in ritardo - per i bambini della Buonarroti di Asti. La decisione dell'istituto di iniziare le lezioni dieci giorni dopo era stata presa con i rappresentanti dei genitori, come aveva spiegato la dirigente Graziella Ventimiglia: "Recupereremo tutte le 20 ore di lezione previste. La sicurezza viene prima di tutto". 

Lunedì si inizierà con il tempo pieno e si ipotizza di recuperare le ore perse sabato 3 ottobre (4 ore), sabato 17 ottobre (4 ore e 30') e  sabato 24 ottobre (4 ore e 30').

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium