/ Cronaca

Cronaca | 17 ottobre 2020, 13:45

Atti vandalici a Viatosto, sfondato in pieno giorno il finestrino di un’auto parcheggiata

Intorno alle 12 i proprietari, allontanatisi poco prima per una passeggiata, hanno scoperto il danneggiamento

Atti vandalici a Viatosto, sfondato in pieno giorno il finestrino di un’auto parcheggiata

La celere individuazione del presunto responsabile degli incendi di alcune auto e cassonetti (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) non deve però far scemare l’attenzione sul fenomeno dei danneggiamenti di autovetture. Che, pur fortunatamente senza toccare vette di gravità pari a quella degli incendi, stanno interessando un numero crescente di veicoli.

L’episodio più recente, reso ancor più preoccupante dal fatto che è avvenuto in pieno giorno, è il danneggiamento di una utilitaria in sosta in un piccolo parcheggio a Viatosto: i proprietari si sono allontanati per fare una passeggiata e, al loro ritorno, hanno trovato il finestrino posteriore destro distrutto.

Con ogni probabilità per la sola insana ‘soddisfazione’ di compiere un danneggiamento, poiché sul sedile posteriore non era stato lasciato nulla di incustodito e, più in generale, sull’auto non c’era nulla di abbastanza ‘prezioso’ da spingere qualcuno a spaccare il finestrino per compiere un furto.

Un gesto così insensato da spingere la proprietaria dell'auto danneggiata a commentare amaramente che, probabilmente, chi era già un po' instabile mentalmente prima, in seguito al lockdown è ulteriormente peggiorato dando libero sfogo alle proprie pulsioni violente.

G. M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium