/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 novembre 2020, 18:45

Continua l’ascesa dell’home delivery

La App Tutaca è la soluzione più adatta e performante per le attività commerciali e della ristorazione della provincia di Cuneo

Continua l’ascesa dell’home delivery

Continua l’ascesa dell’home delivery, un modello che ha preso piede anche sul nostro territorio nel primo lockdown e che, con l’aggravarsi della situazione epidemiologica e le nuove restrizioni ormai annunciate, si rivela come unica leva per le attività commerciali e i pubblici esercizi.

Un modello che permette l’integrazione tra i grandi player del commercio elettronico e i piccoli negozianti, i quali, grazie alla logistica e alle piattaforme di delivery, possono raggiungere i clienti residenti nelle zone limitrofe. Si tratta di un servizio che ha finalmente raggiunto cittadine e piccoli centri abitati che non avrebbero immaginato di poterne beneficiare e difficilmente i consumatori ormai rinunciano a questa comoda pratica.

Sul nostro territorio è attiva la App Tutaca, nata la scorsa primavera su un’idea di Confcommercio Ascom Bra e sviluppata dalla start up braidese Wecon Studio, l’iniziativa ha coinvolto la Confcommercio provincia di Cuneo ed ha avuto il supporto della Camera di commercio di Cuneo. La piattaforma continua a crescere, ad adattarsi ed implementarsi con le nuove modalità di consumo, seguendo le esigenze dei clienti e dei commercianti.

Ristoranti, panifici, fruttivendoli, salumerie, pescherie, gelaterie, erboristerie, edicole, pasticcerie, casalinghi, librerie, negozi di elettronica, enoteche, bar, negozi di accessori e abbigliamento, cura della persona, prodotti per bambini … Tutte le categorie del commercio al dettaglio possono utilizzare la piattaforma Tutaca per consentire ai loro clienti di poter fare acquisti quando gli spostamenti e gli orari di apertura dei negozi fisici subiscono limiti e restrizioni.

Un servizio che si è rivelato di grande utilità non solo per gli utenti ma anche per le attività commerciali che hanno dovuto nuovamente limitare gli orari di apertura al pubblico a causa dell’emergenza Covid-19.

Carta vincente dell’applicazione è sicuramente la semplicità di registrazione e delle modalità di ordinazione e acquisto. Gli esercizi commerciali hanno un backend dedicato (gestibile anch’esso da pc, tablet e smartphone), nel quale possono inserire i propri dati, il catalogo dei prodotti e la gestione delle consegne, la consultazione degli ordini ricevuti. Con pochi e semplici passaggi possono inserirsi ed essere operativi in brevissimo tempo. Gli utenti, invece, possono effettuare la registrazione scaricando la App e inserendo semplicemente un indirizzo e-mail e una password.

Moltissime imprese si sono registrate su Tutaca, la platea è molto eterogenea – spiegano Luigi Barbero, direttore Confcommercio Ascom Bra e Davide Barberis , sviluppatore Wecon Studio - alcune hanno già dimestichezza con web e nuove tecnologie, ma vorrebbero implementare nuovi strumenti; altre stanno esplorando la sterminata offerta digitale per capire cosa scegliere per la propria realtà aziendale. Ecco, a tutte queste diverse realtà con Tutaca, vogliamo fornire uno strumento digitale, un servizio innovativo per la propria attività. Una piattaforma che può rispondere a tutte le richieste del mondo del commercio, che in questi mesi non si è mai fermata e che ora torna alla ribalta con molte adesioni di attività e utenti. È inoltre ai nastri di partenza, una nuova piattaforma di accelerazione digital e promozione del commercio, sul territorio braidese, realizzata da Ascom in collaborazione con il Comune di Bra, con la collaborazione di un’agenzia di comunicazione digital. Il progetto verrà condiviso nei prossimi giorni con i Comitati di Via per essere on line nelle prossime settimane, sui social e sul web”.

Clicca su Tutaca!

I.P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium