/ Sport

Sport | 27 novembre 2020, 17:12

Dopo più di un mese l'Orange Futsal Asti torna a calcare il parquet nel campionato di serie B

Incontro con la Domus Bresso sui canali social a partire dalle 15

Dopo più di un mese l'Orange Futsal Asti torna a calcare il parquet nel campionato di serie B

Dove eravamo rimasti? la domanda legittima testimonia il momento del calcio a 5 e quindi anche dell’Orange Futsal Asti che, dopo un mese abbondante, torna a calcare il parquet del campionato di serie B, un calendario falcidiato da rinvii e da partite rimandate causa Covid in queste prime giornate.

E così si trova una classifica frutto magari di chi ha giocato quasi sempre e altre squadre che invece non sono mai scese in campo.

Una situazione decisamente difficile come ammicca Marco Caccialupi: "Abbiamo cominciato ad allenarci lunedì scorso a ranghi un po’ ridotti, con un occhio di riguardo ai test da effettuare per essere ancora più tranquilli e per rispetto nei confronti dei nostri avversari. Sabato ci scontriamo contro una società amica con cui condividiamo le stesse idee e le difficoltà comuni. Si va a giocare con grande attenzione sperando di fare una buona partita anche se in questo momento pensare solo al gioco si fa ancora un po’ fatica”.

Gli fa eco l’allenatore Patanè: “Andremo a giocare contro una squadra molto esperta, che conosce bene la categoria e che sicuramente lotterà, Covid permettendo, nei primi posti della classifica.  La difficoltà più grande che affronteremo innanzitutto è la mancanza di ritmo, abbiamo ripreso gli allenamenti questa settimana quasi dopo un mese, ma molte squadre sono nelle stesse condizioni. Quando fischierà l’arbitro dimenticheremo tutte le problematiche che ci sono e saremmo pronti a dire la nostra”.

Fischio d’inizio alle 15 con possibilità di vederla sui canali social della squadra di casa, la Domus Bresso.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium