/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2020, 12:12

A Nizza Monferrato ad oggi 156 positivi, con una media di oltre 30 tamponi al giorno

In paese si aspetta il Natale con un contest fotografico. Successo per l'iniziativa di "Nizza col Cuore", che ha quasi finito la distribuzione dei 2500 buoni regalo per sostenere il commercio locale

A Nizza Monferrato ad oggi 156 positivi, con una media di oltre 30 tamponi al giorno

Nell'ultima settimana a Nizza Monferrato si registra un lieve aumento di positivi al Covid 19. Ad oggi, infatti, sono 156 le persone positive. 7 i ricoveri ospedalieri, 45 gli isolamenti domiciliari fiduciari. 20 i decessi e 86 i guariti.

"Registriamo un forte incremento di tamponi eseguiti. Nell'ultima settimana ne sono stati fatti 218, con una media di circa 30 al giorno", spiega il sindaco Simone Nosenzo.

Da domani intanto il Piemonte diventerà zona arancione e anche a Nizza Monferrato i commercianti potranno alzare nuovamente le serrande. Dalla prossima settimana, inoltre, in linea con le direttive ministeriali, torneranno i mercati (anche non alimentari).

"Sono contento che il Piemonte non sia più zona rossa, soprattutto per quei commercianti che sono stati chiusi fino ad oggi", continua Nosenzo.

Nizza col Cuore

Nel frattempo il movimento nato in piena emergenza sanitaria, Nizza col Cuore, porta avanti la mission di sostenere il commercio locale.

"Il nostro gruppo ha proposto l'iniziativa dei buoni regalo, che i commercianti aderenti hanno distribuito ai loro clienti. Vogliamo tirare fuori il meglio di noi, per aiutare il commercio nicese", spiega Matteo Palumbo, titolare di Orangym, a nome di Nizza col Cuore. 

Sono 2500 i buoni regalo che i commercianti locali stanno per finire di distribuire ai propri clienti. A ogni acquisto viene infatti consegnato un buono, che, a partire dal 17 dicembre, darà diritto a omaggi e scontistiche.

"È stato un piccolo Black Friday per Nizza, che intanto aderisce al Bagna Cauda Day e lavora alla Fiera del Bue Grasso, quest'anno ovviamente rivisitata", continua Palumbo.

Un grande movimento, che sancisce ufficialmente una bellissima collaborazione tra commercianti nicesi e che si spera possa continuare nel tempo, anche una volta lasciata alle spalle questa pandemia.

Arriva il Natale

Intanto il Natale si avvicina e l'Amministrazione rende noto uno dei primi eventi speciali. Anche quest'anno Nizza avrà il suo albero di Natale in piazza, ma non sarà possibile realizzare gli stessi eventi di sempre. Così dall'8 al 20 dicembre, in collaborazione con IAT (Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica), sarà aperto un contest: ognuno potrà scattare foto al proprio albero di Natale e postarle attraverso tre canali differenti. Su Facebook taggando lo IAT, su Instagram facendo una storia che contenga il tag o mandandola via mail a iat@comune.nizza.at.it

"Un modo diverso e simpatico per creare lo stesso quell'atmosfera natalizia, pur restando ognuno a casa propria", commenta l'assessore Valeria Verri.

In palio anche un premio finale, ancora in fase di definizione.

La Biblioteca

Vanno avanti, anche se in modo diverso rispetto al periodo pre-emergenziale, le iniziative proposte dalla Biblioteca Comunale. Sono ripartiti infatti gli incontri virtuali (su Zoom) con le letture per i più piccoli.

Inaugurata anche l'iniziativa "Storie di ieri. Storie per domani". "Si tratta di un progetto di raccolta di racconti scritti dai bambini. Raccoglieremo fiabe e scritti, anche per dare sfogo alla vena creativa dei ragazzi", commenta l'assessore alla Cultura, Ausilia Quaglia. 

Il progetto è rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni. È possibile partecipare fino al 31 gennaio 2021, inviando il proprio scritto a biblioteca@comune.nizza.at.it

Le storie più belle saranno lette ad alta voce ad altri bambini.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium