/ Attualità

Attualità | 29 novembre 2020, 13:21

Inaugurata a Castelnuovo Belbo, la pista per l'elisoccorso notturno [VIDEO]

L'elicottero ha svolto una prova di atterraggio. Il sindaco Allineri: "Un altro bel servizio per il nostro territorio". In Piemonte ci sono circa 140 piste di atterraggio notturno

Inaugurata a Castelnuovo Belbo, la pista per l'elisoccorso notturno [VIDEO]

È stato inaugurato ieri sera alle 20 a Castelnuovo Belbo, al campo sportivo comunale, la nuova pista dell'elisoccorso notturno alla presenza delle autorità nel pieno rispetto delle normative e del distanziamento.

Erano presenti il presidente della Croce Verde di Nizza  Piero Bottero con alcuni volontari, il maresciallo dei Carabinieri Forestale Roberto Giuso, il presidente della Proloco Samantha  Soave , il presidente dell' A.s.d. New Castle Gianni Irudal, la Coordinatrice della protezione civile comunale Renata Blaszczyk con il volontario Rosolino Calabrese, sindaco, assessori e consiglieri comunali.

Il velivolo ha sostato per circa 10 minuti all'interno dell'area di atterraggio del campo sportivo dando così la possibilità agli intervenuti di avvicinarsi e conoscere anche il personale di soccorso ponendo, con le dovute precauzioni anti-Covid, numerose domande sul loro impegnativo ma anche affascinante operato.

Il sindaco Aldo Allineri ha portato i saluti al dottor Roberto Vacca, direttore dell'elisoccorso 118 di Torino, da parte dell assessore Regionale alla Sanità Luigi Icardi, impegnato nell' unità di crisi a Torino e del Presidente della Provincia Paolo Lanfranco impossibilitato a presenziare.
"Il progetto - spiega il sindaco - è stato proposto dal Consigliere comunale Andrea Soave, volontario autista/soccorritore del 118 dal 2007 , di attivare un'area di atterraggio notturno per l'elisoccorso in quanto vi sono poche aree in zona tra Asti e Alessandria disponibili quindi un punto molto importante in caso di emergenza anche se siamo speranzosi di non averne mai bisogno. 

"A seguito di proposta nel mese di agosto alla casa della Salute di Torino è seguito il sopralluogo da parte del Tecnico elisoccorso Dott. Roberto Colombo che ha dato un primo parere favorevole mettendo successivamente l'installazione di una adeguata cartellonistica stradale per indirizzare i mezzi e il personale verso l’accesso dell'area di atterraggio riservata".

Con questa pista di atterraggio illuminata, l'elicottero in caso di emergenza potrà atterrare durante la notte per poter caricare il ferito e in 10 minuti portarlo all'Ospedale di destinazione di Asti o Alessandria.

In Piemonte ci sono circa 140 piste di atterraggio notturno,alle quali si aggiunge quella di Castelnuovo Belbo.

"Un ringraziamento  - conclude il sindaco - va allo Staff dell' Elisoccorso Regionale del 118, al dottor .Colombo, al dottor Angelone e al dottor Vacca.
Le operazioni di collaudo del sito, consistenti anche nella ricognizione dell'area della zona prima dell'atterraggio e nella verifica delle strutture e degli impianti necessari al corretto e funzionale utilizzo in caso di emergenza, hanno avuto tutte esito positivo. Pertanto il sito sarà a breve inserito negli elenchi ufficiali a disposizione degli organismi di soccorso".

B.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium