/ Attualità

Attualità | 02 dicembre 2020, 12:49

La carta seta è il packaging ‘sostenibile’ scelto dalla Bottega Rava e Fava

Realizzata da un’organizzazione rurale del Bangladesh, è riciclabile e riutilizzabile più volte

La carta seta è il packaging ‘sostenibile’ scelto dalla Bottega Rava e Fava

Sabato 5 dicembre, presso la Bottega Rava e Fava di via Cavour 83 in Asti è in programma l’ultimo appuntamento dedicato ai produttori di commercio equo e solidale che contribuiscono alla realizzazione dei prodotti natalizi Altromercato.

Sarà possibile conoscere l'organizzazione Prokritee dei villaggi rurali del Bangladesh, produttrice dei singolari fogli in carta seta che avvolgono i panettoni Altromercato. La carta seta ha un processo di lavorazione al 100% artigianale partendo dall'utilizzo di fibre vegetali locali e l'aggiunta di pigmenti colorati.

Diventa un packaging sostenibile riciclabile e riutilizzabile più volte. Nel caso di quello usato per i prodotti in vendita presso la Bottega, viene anche decorata a mano tramite la tecnica del blockprint, pronta per essere confezione dei panettoni.

Inoltre con essa è stata avviata una linea di cartoleria vegetale: quaderni, biglietti di auguri ed accessori decorativi. Una filiera virtuosa che comprende anche la cesteria.

Nata nel 2001, l'esperienza di Prokritee ha sviluppato una serie di laboratori artigianali, soprattutto di donne, che vanno dal ricamo alla cartoleria. Il lavoro diventa strumento per uscire dalla povertà estrema in uno dei paesi più poveri al mondo.

Files:
 PROKRITEE BANGLADESH 05-12-2020 (309 kB)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium