/ Attualità

Attualità | 12 gennaio 2021, 08:18

Oggi il saluto, a Monale di Gianni 'Piri' Bugnano, portato via dal Covid

Alle 15.30, raggiungerà il fratello Bruno a pochi giorni di distanza

Gianni Bugnano

Gianni Bugnano

Oggi alle 15.30 al cimitero di Monale, Gianni Bugnano, raggiunge il fratello Bruno.

66 anni, i due gemelli più famosi di Asti, saranno nuovamente riuniti, dopo una vita passata insieme. Uniti, come si diceva, anche nella morte, entrambi malati di Covid, sono stati stroncati a pochi giorni di distanza. Bruno era in quarantena in casa, non aveva sintomi tali da richiedere il ricovero, purtroppo è stato rinvenuto morto nella sua abitazione di via Corridoni il 4 gennaio, presumibilmente per infarto.

Una manciata di giorni dopo è stato raggiunto da Gianni, morto in terapia intensiva per complicazioni dovute al virus, senza sapere che ormai era rimasto solo.

Popolari nella loro semplicità, lasciano una città più vuota e triste, anche il mondo della cultura che spesso li ha visti protagonisti li piange. La scrittrice Laura Calosso, dal cui libro "Ad ogni costo l'amore" era stato tratto il corto “Veruska”, girato da Lucio Pellegrini con Giorgio Faletti ed Elena Radonicich e musiche di Paolo Conte, li ricorda affettuosamente nel loro ruolo di comparse, sempre di buon umore.

Gianni e Bruno Bugnano, ancora una volta insieme. Qui nel nostro cortometraggio “Veruska” girato da Lucio Pellegrini in...

Pubblicato da Laura Calosso su Domenica 10 gennaio 2021

Sono diverse le proposte che si susseguono sui social per ricordarli: targhe in memoria, panchine e altro. La presidente dell'Apri astigiana Renata Sorba, spera che venga dedicata ai gemelli una panchina in piazza san Secondo, dove li si incontrava spesso.

L'addio alle 15.30, anche dai suoi cugini Gian Mario, Lorenza, Vittorio, Ezio con le loro famiglie.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium