/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2021, 08:08

Nuove iniziative astigiane nel ricordo dei gemelli Bugnano. Un comitato raccoglie firme per intitolare la 'loro' panchina

Il passaparola in pochissimi giorni ha già raccolto quasi 300 firme che saranno consegnate al sindaco Rasero

I gemelli Bugnano a Palazzo Alfieri, Asti

Una foto caratteristica dei "Gianbruno"

Erano proprio amati, Gianni e Bruno Bugnano, i "GianBruno", i "Piripicchio", che ad Asti tutti conoscevano ed evidentemente amavano, dati i forti segnali che dopo la loro tragica riunione anche nella morte, si stanno susseguendo per ricordarli.

Morti a pochi giorni di distanza a 66 anni, erano una parte buona e sempre allegra della città, saluti, sorrisi e condivisioni e, dopo le proposte delle quali vi abbiamo parlato più volte, ne nasce un'altra per intitolare loro, la panchina preferita di piazza San Secondo.

Un quadro di Gianni Bugnano all'interno de 'La Piemontesina'

È nato così un comitato che sta raccogliendo firme e che consegnerà al più presto al sindaco Maurizio Rasero, la raccolta con la richiesta.

Si tratta di Riccardo Costa, Giuliano Ariosto, Giorgio Vogliolo e Bruna Sattanino.

"Usiamo il passa parola - spiega Ariosto - perché purtroppo non possiamo mettere un banchetto causa pandemia. La raccolta si concluderà la prossima settimana poi le firme saranno consegnate al sindaco".

Sono già quasi 300 le firme raccolte, per le quali occorre contattare i rappresentanti del comitato, per informazioni ariostogiuliano54@gmail.com

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium