/ Cronaca

Cronaca | 09 gennaio 2021, 10:47

È morto al Cardinal Massaia Gianni Bugnano, gemello "Piripicchio". Era in terapia intensiva

I funerali del fratello Bruno si sono svolti ieri. Gianni si è spento nella notte per complicazioni legate al Covid 19. Addio alla coppia più eccentrica e amata della città

È morto al Cardinal Massaia Gianni Bugnano, gemello "Piripicchio". Era in terapia intensiva

Si è spento nella notte al Cardinal Massaia di Asti Gianni Bugnano, 66 anni, gemello di Bruno, per complicazioni legate al Covid 19. 

Gianni, così come il fratello, era positivo al Covid 19 ed era entrato in terapia intensiva il giorno di Natale. 

In città erano i "Fratelli Piripicchio", gemelli unici e inseparabili, sempre presenti agli eventi e con la forte passione per l'intrattenimento e l'arte.

I due avevano fatto parte della Compagnia teatrale Don Bosco, ma anche preso parte a un provino per la Corrida. Insieme, erano anche stati fra gli intervistati di Cristiano Militello, per Striscia la Notizia.

I funerali del fratello Bruno si sono svolti ieri pomeriggio al cimitero di Monale.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium