/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 13 gennaio 2021, 15:41

Aperte le iscrizioni alla serie di incontri “20 anni di coccole e storie”

Sei appuntamenti di aggiornamento e approfondimento, rivolti a insegnanti ed educatori, che si svolgeranno via Zoom

Bibliobimbi Asti

Il progetto “Nati per leggere”, che festeggia i 20 anni di attività ad Asti, grazie alla Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti, in collaborazione con le Biblioteche di Nizza Monferrato e Canelli, offre a tutti gli insegnanti e gli educatori dei bambini tra gli 0 e i 6 anni che operano negli asili, scuole dell’infanzia o strutture educative del territorio provinciale, la possibilità di partecipare a 6 incontri di aggiornamento e approfondimento via Zoom.

La partecipazione alla serie di incontri, intitolata “20 anni di coccole e storie”, è aperta a tutti gli operatori delle strutture pubbliche, parificate o private ed eventualmente anche a genitori e appassionati ed è attestata su richiesta come credito formativo.

Il primo appuntamento è in programma sabato 30 gennaio, dalle 10 alle 12, con “Storie da raccontare”, aggiornamento bibliografico ed esempi di lettura, a cura di Luisa Corino e Karim Soufellou.

Prossimi appuntamenti, sempre di sabato dalle 10 alle 12:

  • 27 febbraio Agilità emotiva con Alessandra Starace della Libreria dei ragazzi di Milano
  • 20 marzo Rodari: la scintilla dell’utopia, con la libraria e “allenatrice di lettura” Alice Bigli
  • 17 aprile Siamo tutti storiatori, con la scrittrice e formatrice Elisa Mazzoli 
  • 23 ottobre Abitare confini, a cura di Terre di mezzo editore
  • chiusura il 6 novembre con L’outdoor education nei libri, a cura di Cristina Petit di Pulce editore.

Le iscrizioni vanno effettuate entro mercoledì 27 gennaio, con modulo da compilare direttamente sul sito www.bibliotecastense.it Il costo per partecipare ai 6 incontri è di 20 euro, da corrispondere tramite bonifico o Satispay. Sono esentati dal pagamento i lettori volontari delle Biblioteche aderenti al Sistema Astigiano e gli studenti. Viene riconosciuto il credito formativo (per le ore frequentate in diretta nelle date previste) in collaborazione con il CPIA – Centro Provinciale Istruzione Adulti e l’Istituto A. Monti di Asti.


VENT'ANNI DI 'NATI PER LEGGERE' AD ASTI 

Il progetto Nati per leggere ad Asti nasce in seno alla Biblioteca Astense, con il proposito di far sì che i genitori leggano con i propri bambini fin dalla più tenera età. La lettura ad alta voce garantisce l’instaurarsi di un forte legame affettivo tra adulto che legge e bambino che ascolta, previene eventuali difficoltà cognitive e relazionali, stimola la memoria, i tempi di attenzione, la curiosità, il linguaggio e fa sì che il bambino acquisisca quell'intelligenza narrativa che lo renderà curioso di conoscere il mondo.

La possibilità di donare un libro alla nascita è vista come un canale efficace per stimolare l'interesse e la curiosità dei neo-genitori che vivono un momento di particolare intensità emotiva ed è così che dal 1° Gennaio 2001 tutti i bambini nati ad Asti ricevono un libro in dono. Nasce in questo modo la collaborazione tra la Fondazione Biblioteca Astense e il Dipartimento Materno Infantile dell'Asl AT, che diventa partner dell'iniziativa.

Molti altri progetti analoghi nascono nel frattempo sul tutto il territorio nazionale sostenuti da A.C.P. Associazione Culturale Pediatri, C.S.B. Centro Salute del Bambino e A.I.B. Associazione Italiana Biblioteche.

Il progetto Nati per leggere è promosso da Regione Piemonte e Fondazione Compagnia di San Paolo.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium