/ Cronaca

Cronaca | 28 gennaio 2021, 07:00

Grazzano Badoglio, due condanne e un patteggiamento per i responsabili della rapina a due anziani

La notte del 26 febbraio 2019, i tre rapinarono in casa due fratelli con minacce e violenza

Anziano disperato dopo una rapina

Immagine di repertorio

Ieri in tribunale a Vercelli, competente per territorio, sono arrivate due condanne e  un patteggiamento per i tre uomini accusati della rapina del 26 febbraio 2019 in una cascina di Grazzano Badoglio in Strada Fittaria  4 e un risarcimento per le due vittime, fratello e sorella di 81 e 74 anni rappresentate dall'avvocato Davide Arri, di 10mila euro ciascuno.

Davide Sticca e Mohamed Omar Qhassard, con rito abbreviato, sono stati condannati rispettivamente a 6 anni e 8 mesi e 2mila euro di multa e 6 anni e 1800 euro di multa.

Francesco Converso invece ha patteggiato una pena di 5 anni e 2mila euro di multa.

L’indagine dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Asti, con il supporto dai colleghi della stazione di Moncalvo e di Casale, ad un anno di distanza aveva portato a tre arresti.

Una notte da incubo

I due anziani vivevano soli nella cascina e per loro il 26 febbraio 2019 fu una notte terribile.

L.R. era uscito per nutrire gli animali e i tre con il volto coperto da cappellini e sciarpe, nell'oscurità, lo costrinsero ad entrare in casa con la forza, tenendolo in scacco con la violenza per portargli via denaro. Minacce a lui e alla sorella, M.R.R. e botte con il bastone per poi fuggire con 3500 euro, tagliando i fili del telefono impedendo ai due, terrorizzati, di chiedere aiuto se non il mattino dopo.

Scoperti anche grazie alle intercettazioni

Indagini inizialmente non semplici, mancando telecamere nella zona, ma dopo un altro reato, i tre finirono nel mirino dei carabinieri, anche grazie a intercettazioni ambientali e telefoniche: Sticca e Converso avevano precedenti, Qhassard era incensurato.

Anche per le testimonianza delle due vittime, la Procura di Vercelli ha chiesto il giudizio immediato per i tre che hanno deciso per il rito abbreviato e il patteggiamento. 

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium