/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 febbraio 2021, 07:00

Il cortometraggio girato ad Asti, 'In Dubbio', vince al Brazil International Monthly Independent Film Festival

Primo posto in due categorie: Best Actor ad Alessio Bertoli e Best Screenplay a Lorenzo Bombara

Alessio Bertoli con Lorenzo Bombara

Alessio Bertoli con Lorenzo Bombara

Il cortometraggio girato ad Asti, 'In Dubbio' vince ancora.

Al Brazil International Monthly Independent Film Festival, infatti si è aggiudicato il primo posto in ben due categorie: Best Actor ad Alessio Bertoli e Best Screenplay a Lorenzo Bombara.

Il cortometraggio è scritto e diretto da Lorenzo Bombara con Alessio Bertoli,con Alberto Barbi e Roberta Belforte, musiche di Elena Maro.

Ambientato prevalentemente nella città di ​Asti​, ha ottenuto attraverso una raccolta fondi online la ​distribuzione internazionale da parte di un’importante società che ha sede in Italia e negli Stati Uniti, la ​Premiere Film​.

“In Dubbio” affronta il tema sociale della ​​violenza sulle donne​​, del dubbio e del sospetto, il peso di certe accuse e le loro conseguenze su un uomo rispettabile e rispettato, il ruolo della famiglia e degli amici nella società attuale, la semplicità e la banalità con la quale è possibile rovinare la vita di una persona, ma anche l’ambiguità e i segreti che possono celarsi dietro di essa. ​Per queste tematiche, il progetto ha ottenuto l'interesse e il patrocinio della Commissione Pari Opportunità​ di Asti.

Lorenzo Bombara, che ha prodotto in totale autonomia il film, aveva lanciato un crowdfunding per poter raggiungere la quota necessaria a ottenere la distribuzione del film in tutti i festival nazionali e internazionali per un anno.

Il film ha coinvolto alcuni volti noti del teatro, della televisione e del cinema nostrano, tra cui il protagonista ​Alessio Bertoli​​, attore, regista, formatore teatrale, direttore artistico e autore astigiano; ​Federico Gariglio​, Premio Hystrio Ugo Ronfani come giovane promessa del teatro; ​​Alberto Barbi,​ ​in televisione con ​“Amore Criminale” ​e al cinema con “Al massimo ribasso”​; ​​Roberta Belforte​,​ recentemente protagonista dello spettacolo teatrale “Storia di una Formica”​, tratto dall’omonimo romanzo dell’astigiana Silvia Bologna.

Della troupe fa anche parte la pluripremiata compositrice astigiana ​Elena Maro​, che da anni lavora ad Hollywood ed è stata recentemente nominata membro votante della Television Academy (i celebri Emmy Awards). Maro ha composto undici tracce originali per il film, completando la ​colonna sonora​.

Tutte le informazioni relative al film e al suo percorso sono pubblicate sulla pagina Facebook “​Nanook - Produzioni Audiovisive​”.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium