/ Sanità

Sanità | 19 aprile 2021, 14:29

Giovedì i medici del Massaia risponderanno online alle domande su osteoporosi e prevenzione

L’iniziativa rientra nell’ambito della “Giornata nazionale della Salute della Donna” in programma in 180 ospedali italiani

Immagine generica osteoporosi

Il Cardinal Massaia di Asti è uno dei 180 ospedali italiani che aderiranno alla “Giornata nazionale della Salute della Donna”, iniziativa della Fondazione Onda, che da anni premia con i "bollini rosa" le strutture che dedicano attenzione alla prevenzione, promozione, informazione e cura delle patologie femminili.

In questo ambito giovedì 22 aprile, dalle 10 alle 12, si svolgerà un incontro che avrà come tema centrale l’osteoporosi. L’evento si svolgerà in modalità “a distanza” e attraverso il canale YouTube aziendale, in considerazione dello stato di emergenza pandemica. Sarà accessibile da pc, cellulari e tablet al link https://youtu.be/phmG34DM-WI

Parteciperanno medici specialisti delle strutture di Dietetica e Nutrizione clinica (Annalisa Alessiato), Ostetricia e Ginecologia (Alessandra Sandri), Oncologia (Marcello Tucci), Geriatria e Lungodegenza (Laura Norelli e Ilaria Pietropaolo), Medicina fisica e Riabilitazione (Giovanna Lombardi) dell’Asl At.

Sarà possibile porre domande agli esperti durante la diretta streaming utilizzando la chat YouTube, oppure inviarle prima dell'evento scrivendo alla mail urp@asl.at.it.

“Un appuntamento – sottolinea il direttore generale Asl AT, Flavio Boraso – che ci permette di ribadire l’importanza della prevenzione primaria, della diagnosi precoce e dell’aderenza terapeutica. Promuovere la salute creando la possibilità di dialogo diretto tra utenza e specialisti significa facilitare l’accessibilità ai servizi, obiettivo ancor più importante a fronte del protrarsi dell’emergenza Covid-19”.

Files:
 Locandina 22 aprile (3.0 MB)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium