/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 21 aprile 2021, 10:30

L'attore canellese Andrea Bosca, racconta il fenomeno del revenge porn su RaiPlay

La nuova serie 'Nudes' in 10 episodi affronta il delicato tema. Bosca nei panni del padre di un'adolescente. La regia è di Laura Luchetti, più volte presente ad Asti Film Festival

Il canellese Andrea Bosca sulla scena di Nudes

Il canellese Andrea Bosca sulla scena di Nudes

Uno dei temi più scottanti dei nostri tempi digitali, sempre più connessi alla rete che, se da un lato ci semplifica la vita, dall'altro mostra maglie molto pericolose se non utilizzate con razionalità e intelligenza.

Il revenge porn (vendetta porno), indica la condivisione pubblica di immagini o video intimi tramite Internet, senza il consenso dei protagonisti, ma ha sfumature ben più ampie e spesso coinvolge coppie molto giovani.E per le vittime spesso si aprono tragici scenari.

Su RaiPlay la serie Nudes

Il delicato tema è stato affrontato con delicatezza dalla regista Laura Luchetti, più volte protagonista con i suoi lavori all'Asti Film Festival, nella serie televisiva 'Nudes' in onda su RaiPlay.

Uno spaccato di una realtà attualissima in 10 episodi, con Nicolas Maupas, Fotinì Peluso e Anna Agio. Andrea Bosca papà di un'adolescente alle prese con un video diffuso a scuola. Padre dell'adolescente Sofia (Fotinì Peluso), l'attore canellese,Andrea Bosca, che con la regista ha già collaborato diverse volte.

"Che bello poter interpretare il ruolo di papà in questa splendida serie che tratta uno dei temi più spinosi dei nostri tempi, il revenge porn", scrive Bosca su Facebook.

Un impegno professionale intenso quello di Bosca, attore sensibile, bravo, versatile e intelligente che unisce alla carriera un'attività sociale di primo piano.
Nel 2017, infatti ha fondato insieme ad altri artisti italiani la onlus #everychildsmychild, che si occupa di garantire futuro e istruzione ai bambini che vivono condizioni di profondo disagio a causa di guerre, calamità, povertà, emarginazione e malattia.

Presto nella seconda stagione di Zodiaco e nel ritorno (si spera) nella Porta Rossa, ha una carriera cinematografica, teatrale e televisiva di ampio respiro, che non gli impedisce di tornare spesso nella sua Canelli a respirare i profumi della pasticceria di famiglia e ritrovare gli amici.
La nuova serie che lo vede tra i protagonisti è l'adattamento italiano di una serie norvegese.
Sofia (Fotinì Peluso), figlia di Bosca è tradita dalla sua migliore amica che, per ripicca, le fa un video mentre fa sesso con il suo ragazzo. Per la ragazza l'inizio di un incubo ma...

Un mondo, quello adolescenziale che spesso gli adulti non conoscono e lo scopo della fiction è anche quello di mettere in guardia i giovani nel diffondere immagini personali e sensibilizzare i 'grandi' su questo fenomeno diffusissimo.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium