/ Attualità

Attualità | 29 aprile 2021, 09:05

Asti brinda alla vita e prova a ricominciare da zero. Per le vie del centro si fa aperitivo come ai vecchi tempi (o quasi)

In città con la zona gialla sono tornati gli aperitivi tra amici e familiari. Rigorosamente fuori dagli esercizi commerciali, tempo permettendo. La fotogallery

Galleria fotografica a cura di Merfephoto

Galleria fotografica a cura di Merfephoto

Asti brinda alla vita e cerca di ricominciare. Un'altra volta.

È questa l'aria che si respira in città da lunedì, quando Asti, insieme al Piemonte (con l'eccezione di Cuneo) è ritornata in zona gialla.

Un giallo diverso dal solito, meno raggiante e brioso, che, infatti, ha suscitato diverse polemiche, soprattutto nel mondo della ristorazione, costretto ancora una volta a fare nuovi sacrifici.

Per le vie del centro tantissimi dehor hanno illuminato giornate uggiose e non sono mancati coppie, amici e familiari, che hanno deciso di fare un aperitivo insieme, come ai vecchi tempi. Aperitivi che, come i pranzi e le cene, possono però al momento essere fatti esclusivamente fuori dagli esercizi commerciali.

Tempo permettendo.

Tra sorrisi rinati e nuove speranze, sono anche state rafforzate le pattuglie di forze dell'ordine in città, per verificare che esercizi commerciali e clienti rispettino le nuove normative anti contagio.

La fotogallery

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium