/ Scuola

Scuola | 08 maggio 2021, 15:13

Il Pellati di Nizza 81esimo su 250 scuole alle semifinali delle Olimpiadi di Matematica

Le semifinali si sono svolte ieri con 18 problemi da risolvere in 100 minuti

Il Pellati di Nizza 81esimo su 250 scuole alle semifinali delle Olimpiadi di Matematica

Il Pellati di Nizza si è classificato 81esimo alle semifinali della ventiduesima Gara nazionale a squadre di matematica.

Le semifinali si sono svolte ieri con 18 problemi da risolvere in
100 minuti.

"Grazie alla progressiva diminuzione dei contagi, al rispetto del
distanziamento sociale ed alla regolare applicazione delle norme
igieniche
- spiegano dalla scuola - l'istituto ha predisposto , per i concorrenti, un
locale idoneo dove hanno potuto gareggiare collegandosi al server
per ricevere i problemi ed inviare le risposte
. Per i giocatori della squadra è molto importante essere insieme per potersi scambiare, rapidamente, idee , ipotesi , suggerimenti, ecooperare alla risoluzione dei problemi".

La squadra era composta dal capitano Riccardo Galluccio ( 4DL) la
consegnatrice Giulia Ebarca ( 5AL) i giocatori Laura D’Aiello ( 5AL) ,
Asia Gallesio ( 4CL) Francesco Patti (4DL) Massimiliano Carnassale
(4AL) e Lorenzo Giovine ( 3AL) ha risolto problemi ambientati in un
fantastica città giapponese dove i due protagonisti , Fibonhui e
Seidue,
propongono quesiti di geometria , aritmetica, logica e
probabilità giocando a piegare origami, scambiando monete,
mangiando miele e sushi, assistendo a lotte di mate-samurai,
guardando panda che mangiano strani bambù e assistendo a
poetiche fioriture di ciliegi.

Il capitano , Riccardo, ha condotto la squadra ad un soddisfacente
15esimo posto/42 nella batteria in cui la squadra ha gareggiato, ma
Lorenzo , a fine gara, dopo aver compensato gli esiti delle 6 batterie
ha concluso : “ siamo 81esimi sulle 250 scuole che hanno
partecipato”.

Per la professoressa Giuseppina Bogliolo , responsabile del progetto: “La gara di ieri ha avuto una doppia valenza . Anzitutto l’esito positivo in una gara dove il livello di difficoltà è altissimo e poi , in questo anno così difficile e pieno di
imprevisti, il perseguimento di un sogno da parte di tutta la squadra
gareggiare e vincere ! Si , il sogno è stato parzialmente
ridimensionato dagli esiti , ma il virus non lo ha spezzato, anzi credo
che in questi tempi così avari di stimoli, motivazioni e soddisfazioni
aver condiviso un sogno e aver cercato di realizzarlo sia la scelta più
coraggiosa” .

La scuola ha voluto ringraziare Laura e Giulia che hanno
partecipato alla loro ultima gara di matematica perché quest’anno
termineranno il loro percorso liceale e passano il testimone agli
appassionati Federico Ratti e Tommaso Giardullo ( 3DL) Daniele
Cannoniero
(3CL) Alberto Bianco e Niccolò Lo Jacono ( 3AL) e
Michel Rossi (2AL).

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium