/ Sport

Sport | 13 giugno 2021, 11:05

L'Asti Calcio e i suoi tifosi 'vedono' la promozione in D

Ai 'galletti', oggi pomeriggio opposti al Chisola, basterà ottenere un solo punto per poter festeggiare il passaggio di categoria

Logo Asti Calcio iscritto in un cuore

C’è grande fermento nel molto sportivo cittadino in vista della sfida che oggi pomeriggio vedrà opposte l’Asti Calcio e il Chisola: infatti due risultati su tre (ovvero il pareggio o, ovviamente, la vittoria) comporterebbero la matematica promozione dei ‘galletti’ alla serie D.

Un obiettivo, perseguito con determinazione e perseveranza da tutta la Società e dagli sponsor (tra i quali figurano anche la Banca di Asti e la società grossista di bevande “Fratelli Antoniazzi”) che l’hanno strenuamente sostenuta, in vista del quale, per la prima volta in questa stagione, i tifosi potranno varcare i cancelli del Censin Bosia finalmente riaperto al pubblico, sia pure nella misura ridotta, conseguente le limitazioni covid, del 25% della capienza totale, ovvero fino a 360 spettatori.

In caso di auspicato risultato positivo, la squadra intorno alle 18.30 raggiungerà piazza San Secondo per festeggiare con i tifosi – sia pur sempre tenendo conto delle norme di sicurezza anti Covid – la promozione nella categoria superiore.

Fermo restando però che, prima di tutto, i biancorossi astigiani dovranno riuscire ad ottenere un risultato favorevole contro il team torinese, desiderosa di riscattare la sconfitta subita contro il Corneliano nel turno precedente, che nel ‘tabellino’ delle sfide dirette contro l’Asti si è imposto quattro volte contro le due dei ‘galletti’, due anche i pareggi.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium